Stampa
In: Palazzo di citta'

NOCI (Bari) - Sono stati consegnati ieri, 8 febbraio, i lavori per l’intervento denominato Noci Intelligent City, alla ditta CABLING Srl di Matera, esecutrice dei lavori. La direzione dei lavori è stata affidata al progettista Ing. Vincenzo Lattanzio. L’intervento, per un importo complessivo di € 400.000,00, è stato interamente finanziato dalla Città Metropolitana di Bari.

Il progetto prevede la realizzazione di un sistema di video-sorveglianza del territorio a due livelli: un livello di campo, che comprende l’insieme degli apparati e dei sensori dedicati alla rilevazione dei dati di mobilità e sicurezza periferici, con annessa infrastruttura di comunicazione, composto di sistema di videosorveglianza e lettura targhe su quattordici siti e una dotazione di 20 telecamere di contesto fisse, 1 telecamera di contesto speed dome, 9 telecamere fisse di lettura targhe, 4 pannelli a messaggio variabile; e un’infrastruttura di rete per la trasmissione video e dati su tecnologia radio/fibra e protocollo IP per il trasferimento di tutte le informazioni alla centrale operativa che sarà situata presso la sede del Comune di Noci e alla postazione operatore di controllo sita presso la Stazione dei Carabinieri di Noci.

Le videocamere saranno posizionate lungo le principali vie d’accesso alla città e i pannelli informativi conterranno informazioni utili anche in caso di emergenze.

I lavori saranno completati nel giro di 60 giorni.
«Grazie alle risorse messe a disposizione dalla Città Metropolitana di Bari, la richiesta di un maggiore controllo del territorio che da tempo i cittadini richiedono, sarà ampiamente soddisfatta dalla dotazione tecnologica prevista dal progetto – ha dichiarato il Sindaco, Domenico Nisi. – In breve tempo avremo un sistema di videosorveglianza integrato al passo coi tempi ed una sala operativa di controllo presso la sede comunale, presso la quella Polizia Municipale e Corpo comunale di Protezione Civile saranno ampiamente agevolati nello svolgimento delle loro funzioni».

«Con il progetto Noci Intelligent City andremo ad agevolare il lavoro di coloro che sono a vario titolo deputati al controllo del territorio – ha aggiunto l’Assessore alla Polizia Municipale, Viabilità e Protezione Civile, Stefano Guagnano. – Fortunatamente la tecnologia ci consente oggi di semplificare e velocizzare queste operazioni. Convinti di questo, l’Amministrazione è stata pronta a recepire il finanziamento messo a disposizione della Città Metropolitana. I risultati sono certo saranno ampiamente apprezzati dai nocesi. Faccio un esempio pratico: in caso di furti, con il monitoraggio dei diversi accessi al paese, avremo la possibilità di individuare veicoli sospetti sia in entrata che in uscita».