Stampa
In: Palazzo di citta'

comune-di-noci-09NOCI (Bari) - Si riunisce sotto un'unica veste la dirigenza dell'Ufficio Tecnico del Comune di Noci. Da questa settimana l'arch. Marilena Ingrassia è il nuovo responsabile temporaneo del neo-ricostituito Settore Gestione e Assetto del Territorio. La nuova dirigente rimarrà in carica sino al 31 dicembre 2013. Scelta, questa, approvata dalla giunta Nisi previa stipula di convenzione con il comune di Polignano a Mare.

La decisione è stata presa tramite Delibera di Giunta, a margine delle dimissioni dei due ex dirigenti dello stesso ufficio, l'ing. Giuseppe Gabriele e l'arch. Giuseppe Montanaro, rispettivamente figure apicali dei Settori LL.PP. e Patrimonio ed Edilizia - Urbanistica – Ambiente, ma che comunque rimangono in organico allo stesso Ente. Le dimissioni dei due dipendenti comunali, giunte dopo l'indagine avviata sul loro conto dalla Procura della Repubblica di Bari, ha lasciato sguarnito l'ufficio per quasi un mese. Avviate quindi le richieste ad altri comuni limitrofi si è giunti alla convenzione con il Comune di Polignano a Mare che ha deciso di condividere con il Comune di Noci le competenze dell'arch. Ingrassia.

Nella nota di stipula della convenzione all'art. 5.2 si legge: «Relativamente alle funzioni da svolgere presso il Comune di Noci, si identificano con quelle del Responsabile gestionale del Settore Gestione e Assetto del Territorio di detto Comune (stipendio base resta quello in godimento al quale va sommata la retribuzione di posizione nella misura di € 10.329,14 e l'indennità di risultato nella misura del 25% della retribuzione di posizione il tutto rapportato alle ore di effettivo utilizzo)».

Mentre per quanto riguarda le ore di servizio presso l'ufficio nocese l'art 6.1 specifica: «Con la presente convenzione i Comuni interessati convengono di utilizzare il dipendente istruttore direttivo arch. Marilena Ingrassia, per svolgere presso il Comune di Noci servizio per complessive 12 ore settimanali, nella misura del 33,33% e presso il Comune di Polignano a Mare servizio per complessive 24 ore settimanali, nella misura del 66,66% del tempo di Lavoro complessivo di ore 36 settimanali».

La neodirigente dell'Utc nocese presterà servizio per circa un mese, tempo necessario, fanno sapere da palazzo di città, per istituire un nuovo bando per la copertura del ruolo a partire da gennaio 2014.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA