Stampa
In: Palazzo di citta'

ospedale-am-sgobba-noci-01NOCI (Bari) - Il 7 febbraio si è tenuta presso la struttura ospedaliera di Noci la riunione tra il Sindaco Domenico Nisi, l'Ing. Sebastiano Carbonara, Dirigente Area Gestione Tecnica, l'Ing. Stefano Nardulli, Direttore Operativo e la Dott.ssa. Anna Albano, Direttrice del Distretto. Oggetto della discussione è stato il progetto di conversione dell'ospedale di Noci in Centro di Riabilitazione, preceduto dalla verifica delle aree utili per delimitare la cantierizzazione dei lavori di ristrutturazione per poter procedere alla consegna dei lavori all'impresa appaltatrice.

Il progetto interesserà i quattro piani dell'edificio, i quali saranno ristrutturati e redistribuiti in modo tale da poter soddisfare esigenze di fruibilità e di funzionalità.

Il piano seminterrato sarà ristrutturato solo per quanto riguarda lavori di tinteggiatura e levigatura dei pavimenti, mentre il piano rialzato riorganizzato in maniera tale da ospitare al suo interno le aree funzionali (C.U.P. - Ticket – Anagrafe – Scelta medico di base), insieme ai servizi di guardia medica e di consultorio familiare. Ma saranno il primo e il secondo piano il cuore dell'operazione che porterà il nostro presidio ospedaliero alla sua nuova destinazione d'uso: il primo piano conterrà l'area poliambulatori, mentre il secondo piano accoglierà al suo interno le aree funzionali e i relativi servizi utili per la riabilitazione tre cui una palestra ed un box per terapia fisica. Questi interventi saranno effettuati garantendo un livello di accessibilità degli spazi tale da consentire la fruizione dell'edificio a persone portatrici di disabilità sia motorie che sensoriali.

I lavori, finanziati con fondi F.E.S.R., supereranno l'importo di un milione d'euro e, avviati entro fine marzo, dureranno dodici mesi.

                                                                           UFFICIO STAMPA
                                                                        Sindaco Domenico Nisi