Stampa
In: Palazzo di citta'

04-30-votazione-consultaNOCI (Bari) - È nata la Consulta delle Associazioni Nocesi. Dopo quasi due anni di stallo in cui si andava avanti con ruoli pro tempore e senza alcuna regolamentazione della gestione delle organizzazioni sociali presenti sul territorio che più volte hanno denunciato la mancanza di un organismo unitario che coordinasse le attività del settore sul suolo comunale, finalmente si è giunti alla costituzione della Consulta (in foto il momento della votazione).

L'atto finale si è tenuto lunedì pomeriggio in sala consiliare con l'elezione degli organi rappresentativi. Dopo l'iscrizione all'albo partecipato da parte delle associazioni nocesi ed il passaggio di ratifica dello statuto da parte del consiglio comunale, è giunto a conclusione l'iter burocratico per la nascita del nuovo organismo. L'incontro del 28 aprile ha sancito la costituzione con l'elezione definitiva degli organi rappresentativi che rimarranno in carica due anni.

04-30-organi-consultaCon pareri unanimi l'assemblea delle associazioni ha eletto presidente Angela Lobefaro (Arcipelago Meridiano). Il segretario è Anastasio Mottola (Young). Gli otto membri del coordinamento provengono dalle diverse aree di cui è composta la consulta. Le aree dove vi sono più di 15 associazioni iscritte hanno diritto ad eleggere due rappresentanti all'interno del coordinamento, le altre solo uno. Eletti all'interno del coordinamento sono: Terry Curci (NociCinema) e Fabio Brigida (BucoBum) per il settore cultura; Stefano Bianco (Asd Montedoro) per il settore sport; Oronzo Colucci (UNITALSI) e Giulia Basile (Avis) per il settore socio assistenziale e sanitario; Giulia Palazzi (Il Gabbiano) per il settore ambiente e protezione civile.

«Ringrazio tutti coloro i quali si sono dedicati sino ad oggi alla realizzazione di questo progetto, tra cui Belisario Dongiovanni e Mino Laera» ha esordito la neoeletta presidente Angela Lobefaro subito dopo la votazione. «Ora sarà nostro interesse tutelare tutte le associazioni e lavorare su un programma progettuale comune dove le associazioni dello stesso settore possono lavorare insieme per far crescere le proprie iniziative a favore della città». Dello stesso avviso anche l'assessore Clementina Gentile Fusillo che ha ricordato gli obiettivi comuni ed i prossimi appuntamenti. «Deve essere impegno comune – dice – sensibilizzare la cittadinanza al tema della raccolta differenziata per raggiungere il traguardo del 22% entro la fine di giugno». Nello stesso mese, probabilmente giorno 7, ci sarà la Festa dei Popoli. Primo appuntamento ufficiale della Consulta.

Non mancano i problemi. Giulia Basile lamenta di non poter cambiare in corsa il programma della sua associazione per quest'anno associativo. Il segretario Anastasio Mottola pone l'accento sulle sedi dislocate all'interno di locali comunali. Ci sarà modo e tempo per affrontare le problematiche sollevate, per ora i primi passi riguarderanno un regolamento interno per il funzionamento del coordinamento ed un appuntamento fisso di ricevimento (da decidere giorno e ora) presso l'ufficio Servizi Sociali del Comune.