Stampa
In: Palazzo di citta'

08-25-Ciao-estateNOCI (Bari) – Si è aperta ufficialmente domenica 24 agosto la seconda edizione di ”Ciao estate”, evento rivolto a tutti i bambini e promosso dall’amministrazione comunale ed in particolar modo dall’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Cittadinanza Attiva che prevede diverse attività che si svolgeranno a partire da lunedì 25 agosto fino a giovedì 4 settembre. Domenica sera infatti, a partire dalle ore 19:30, il chiostro di San Domenico ha ospitato l’inaugurazione dell’evento condotto dall’assessore Clementina Gentile Fusillo con la partecipazione della Jonian Dolphin Conservation.

E’ proprio l’associazione sopracitata la novità di “Ciao estate 2014”. Grazie alla preziosa collaborazione instaurata tra il Comune e l’associazione tarantina, i ragazzi che parteciperanno alle attività avranno l’opportunità di entrare in intimo contatto con i delfini dello Ionio, supportati dall’equipaggio del catamarano “Taras”. Carmelo Fanizza, referente dell’associazione, ha voluto sottolineare durante il proprio intervento quanto fosse importante educare i bambini a rispettare gli animali, in particolar modo i delfini, specie a volte sconosciuta proprio dagli stessi.

Le uscite in programma in terra jonica avverranno l’1, il 2 e il 4 settembre organizzate in tre gruppi di ragazzi. Oltre all’uscita in mare i ragazzi vivranno nuove esperienze sempre a contatto con gli animali lunedì 1 settembre alla masseria “Russoli” di Crispiano, martedì 2 settembre alla masseria “Marzolla” di Noci e giovedì 4 settembre presso la masseria “Monaci” di Mottola.

Divertimento assicurato invece dal 25 al 27 agosto quando i ragazzi saranno ospiti della piscina Otrè di Noci. Giovedì 28 agosto sarà la volta della visita al “Parco Pianelle” di Martina Franca e venerdì 29 all’”Indiana Park” di Castellana Grotte. Mercoledì 3 settembre i ragazzi vivranno il brivido delle giostre di “Miragica”. Un mix di emozioni la cui finalità principale dell’amministrazione è quella disviluppare, attraverso lo svago, il gioco e il divertimento, di stimolare e sperimentare le capacità creative, relazionali e di socializzazione e di potenziare e rafforzare la relazione con gli adulti.

“L’augurio è che vada tutto bene – è il commento dell’assessore Gentile Fusillo -  Siamo alla seconda edizione e il dato ponderante è che abbiamo ricevuto ottanta domande di partecipazione, tutte accolte. Questo è positivo perché l’iniziativa, che era rivolta a consentire ai bambini che venivano da famiglie con difficoltà economiche di fare una vacanza che non avrebbero altrimenti potuto fare, sta diventando una esperienza di comunità, una occasione per far stare insieme i bambini. Esercizio che se insegniamo a fare oggi, consentirà loro di essere adulti capaci di stare insieme, capaci di amministrare insieme, capaci di costruire una città migliore. Inoltre vi sarà una certa qualità nelle attività che i bambini affronteranno con lo scopo di educarli a conoscere il mondo, a stare insieme, a rispettare la natura”.