Stampa
In: Partiti politici

M5SNOCI (Bari) - Soddisfazione da parte del M5S Noci per l'approvazione, nell'ultimo consiglio comunale, del regolamento per l'utilizzo degli agrofarmaci. Una iniziativa nata dal M5S Noci, resosi promotore di una campagna di sensibilizzazione, di una raccolta di ben 700 firme e di una proposta organica di regolamento. Proposta fatta propria dall'amministrazione e passata al vaglio delle associazioni di categoria. "Una vittoria non solo del M5S, - si legge in una nota diffusa dal M5S Noci - ma anche di tutti voi che avete creduto nel nostro progetto".

 


Noci primo comune in Puglia a dotarsi del regolamento sull’utilizzo degli agrofarmaci

Uno degli obiettivi del Movimento 5 Stelle consiste nella tutela dell’ambiente in cui viviamo, soprattutto attraverso un’opera di sensibilizzazione sugli argomenti non pienamente conosciuti dalla popolazione. Per questo motivo resici conto degli abituali cambiamenti di colore dei campi nocesi, che ad ogni inizio primavera  passano puntualmente da un allegro verde intenso ad uno spento ed opaco giallo, abbiamo deciso di approfondire la questione, scoprendo che la causa di  questi mutamenti di colore è da attribuire al diserbo chimico che molte persone  operano incautamente per contrastare l’erba spontanea presente nei loro terreni o lungo il bordo delle strade. Ci siamo dunque chiesti se i prodotti utilizzati fossero naturali o inquinanti  e quali potessero essere le conseguenze per la salute dell’uomo, degli animali e delle piante stesse.

È bastato fare alcune ricerche incrociate per scoprire la tossicità dei diversi diserbanti comunemente utilizzati e le loro conseguenze più comuni: dai disturbi neurologici o respiratori, alle possibili insorgenze di tumori, malformazioni neonatali e aborti spontanei. E se a ciò aggiungevamo i pericoli a cui vanno incontro gli animali domestici che siamo soliti portare a passeggiare e a cui puntualmente offriamo riparo nelle nostre case, o ai bambini che giocano incuranti in parchi adiacenti alle zone trattate, la situazione iniziava ad apparirci tutt'altro che rassicurante.

Abbiamo così deciso di esporre all’opinione pubblica la nostra preoccupazione e il 6 aprile 2014 abbiamo iniziato una raccolta firme che obbligasse i nostri amministratori a redigere ed approvare un regolamento che vietasse l’utilizzo dei diserbanti tossici. La raccolta firme ha avuto un notevole successo, nelle domeniche in cui siamo stati in piazza abbiamo infatti riscontrato tra i cittadini le nostre stesse preoccupazioni, tanto da riuscire a raccogliere in breve tempo più di settecento firme.

A fine giugno abbiamo organizzato un seminario informativo con agronomi e nutrizionisti per informare la cittadinanza sui risultati raggiunti e per far raccontare ad ogni professionista gli aspetti negativi circa l’uso inconsapevole dei diserbanti.

Siamo oggi soddisfatti ed orgogliosi di annunciarvi che il 1 aprile 2015 il regolamento da noi stilato e condiviso con le associazioni di categoria presenti sul territorio, è stato approvato in Consiglio comunale e che tra qualche giorno, in seguito alla pubblicazione del suddetto regolamento sull'albo pretorio diventerà operativo. Una vittoria non solo del M5S, ma anche di tutti voi che avete creduto nel nostro progetto e ci auguriamo che a breve l’amministrazione intraprenda una campagna di informazione che diffonda le buone pratiche elencate nel Regolamento.

Movimento 5 Stelle Noci

 

SULLO STESSO ARGOMENTO:

Diserbo consapevole, Movimentiamo Noci raccoglie 500 firme

Diserbo consapevole, il M5S strappa promessa all’Ass. D’Onghia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA