Stampa
In: Partiti politici

06 18LOGO PROFESSIONE PUGLIABARI - Accade che sull’asse BARI – BAT, un avvocato (Michele Rapanà) ed un medico (Gaetano Di Terlizzi), dopo aver condiviso un percorso politico che li ha visti militanti e coordinatori in Puglia di una realtà dedicata alla tutela delle professioni, decidano di smarcarsi dalle dinamiche partitiche e devolvere lo stesso loro progetto in una realtà nuova. L’idea è quella di proporsi, insieme a molti amici con cui hanno condiviso il medesimo percorso, quale alternativa, lontana dalle antiche logiche di partito, caratterizzate da scelte calate dall’alto senza un confronto con la base e spesso avulse da qualsiasi criterio di merito e competenza.

La convinzione è quella di non dover per forza indossare la maglia di un partito per dimostrare con i fatti di essere coerenti portatori di ideologie e principi. Il nome della costituenda realtà è “Professione Puglia”, perché in questo momento storico per amministrare bene e senzA contaminazioni la cosa pubblica, anche a livello regionale, c’è bisogno di professionalità e competenza.

I principi sono contemporaneamente quelli liberali e sociali, perché una politica assistenzialista senza il supporto di un’economia liberale che agevoli imprese, liberi professioni, commercianti, attraverso riduzione di tasse e incentivi, non sarà mai efficace, né produttiva di nuovi posti di lavoro. "Abbiamo composto una squadra di persone competenti, che hanno già elaborato in passato interrogazioni parlamentari e proposte di legge di elevato pregio tecnico e che ci hanno dato fiducia e coraggio" commenta l'Avv. Rapanà. "Sarà dura confrontarsi con i poteri forti della politica, ma ci proveremo. Ci dichiariamo aperti al dialogo con le altre realtà politiche (partiti o liste civiche), che saranno portatori dei nostri stessi ideali e vorranno condividere programmi per la nostra amata Regione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA