Stampa
In: Partiti politici

07-24-distaso-bellomoNOCI (Bari) - Prime reazioni politiche dopo la scelta di ieri del PDL locale, non seguita da tutta la coalizione Noci2020, di abbandonare la seduta di consiglio comunale in occasione della elezione del presidente del consiglio. I coordinatori provinciali Distaso (PDL) e Bellomo (in foto) (Movimento politico Schittulli) hanno diramato una nota in cui considerano ormai fuori dal centro-destra l'ex candidato sindaco Stanislao Morea e i consiglieri comunali Marino Gentile e Anna Martellotta. 


Il comunicato:

FUORI DAL CENTRO DESTRA L’EX CANDIDATO SINDACO DI CENTRO DESTRA E I DUE CONSIGLIERI COMUNALI DEL MOVIMENTO POLITICO SCHITTULLI

Il candidato Sindaco del PDL, Stanislao Morea, e i due Consiglieri comunali eletti nel Movimento Politico Schittulli (MPS), non fanno più parte del centrodestra.  E’ questa la decisione assunta dai Coordinatori provinciali del PDL, on.avv. Antonio Distaso e del MPS, cons. reg. avv. Davide Bellomo, all’indomani della Prima seduta del Consiglio Comunale e della nomina della nuova Giunta Comunale.
Ed infatti, con la nomina del nuovo esecutivo municipale di Noci, da parte del Sindaco di centro sinistra, Domenico Nisi, unitamente all’esito del Consiglio comunale di martedi 23 luglio, si realizza la misera chiusura di un percorso che vede completamente ribaltato l’esito del turno elettorale, nel quale la coalizione di centro destra ha nettamente riportato la maggioranza dei consensi e dei seggi in seno all’assise consiliare.
Il Sindaco Nisi riesce a realizzare, così, un vero e proprio ribaltone del risultato elettorale, grazie anche alla decisiva collaborazione di esponenti, sino ad oggi, del centro destra.
Al Consigliere, già candidato Sindaco del PDL Morea, ai Consiglieri Gentile e Martellotta del Movimento Politico Schittulli, ai Consiglieri della Lista Civica Modello Noci, rivolgiamo i nostri più deferenti auguri per la loro avventura a supporto di una Amministrazione di centro sinistra, che il centro destra – provinciale e locale –non intende minimamente legittimare e riconoscere, sia per il rispetto effettivo dovuto ai cittadini nocesi, ma, soprattutto, in ossequio alla logica di coerenza ed onestà intellettuale e comportamentale che qualsiasi candidato deve responsabilmente mantenere nei confronti del proprio elettorato.

Cons. Reg. Avv. Davide Bellomo

On. Avv. Antonio Distaso

© RIPRODUZIONE RISERVATA