Stampa
In: SALUTE

01 22 PRIMACONFERENZAMEDICOSCIENTICOUTEN2NOCI (Bari) – Il 20 gennaio è stato dato ufficialmente il via al ciclo di conferenze medico-scientifiche organizzate dall’Uten (Università della terza età) di Noci.

Il primo, dei due incontri previsti nel mese di gennaio, si è svolto presso il Centro per la Legalità “Peppino Impastato” ed ha visto la partecipazione degli associati Uten e di tutti coloro fossero particolarmente interessati e sensibili al tema “Patologie delle basse vie urinarie e della prostata nell’anziano”.

Ad inaugurare l’evento il presidente della sezione nocese Uten Cesareo Putignano insieme al medico-giornalista Nicola Simonetti. La conferenza, successivamente, è stata affidata al Primario UOC di Urologia del Policlinico di Bari, Michele Battaglia, il quale ha focalizzato la propria attenzione sulle diversità anatomiche e sulle analogie tra uomo e donne, terminando la sua analisi sulla prostata con le relative patologie annesse.

Inizialmente l’attenzione è stata ampiamente focalizzata sui “Sintomi delle basse vie urinarie (LUTS)” che colpiscono maggiormente l’uomo in un’età prossima ai 40- 50 anni e che si possono differenziare in sintomi della Fase di Riempimento (come la Pollachiuria - urinare frequentemente e Nicturia - urinare durante il riposo notturno) e sintomi della Fase di Svuotamento (come la Sensazione di svuotamento incompleto o Ritenzione urinaria).

La relazione poi si è concentrata sulla prostata, organo ubiquitario nella donna e nell’uomo, oggetto di preoccupazioni dovuti all'insorgenza tumorale.

01 22 PRIMACONFERENZAMEDICOSCIENTIFICOUTENIl tumore alla prostata rappresenta la causa del 33% d’insorgenza di tumori nell’uomo, mentre causa solo il 10 % delle morti per neoplasie. Infatti, secondo quanto sottolineato dal dottor Battaglia, la medicina sembra avere ancora dei grossi limiti nel riuscire a discernere chi presenta una forma di tumore latente (per cui il suo decesso, a lungo termine, non sarà causato dal tumore stesso, nonostante la sua operazione chirurgica)e chi invece, data la famigliarità con il fattore tumorale, probabilmente subirà un decesso causato dallo stesso. La conferenza si è poi conclusa con l'analisi delle tecniche di prevenzione per le patologie prostatiche. 

L’appuntamento con la seconda conferenza medico-scientifica è prevista il 26 gennaio, presso il centro per la legalità “Peppino Impastato”. Tema “I vaccini, la scienza contro i falsi miti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA