Stampa
In: Lettere al giornale

10 14foto piazzagiovannipaoloIILETTERA AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata alla redazione e firmata da attraverso la quale alcuni condomini del Centro Ermes Noci denunciano lo stato in cui versa oggi Piazza Giovanni Paolo II° a Noci. 

Egregio Direttore,
in relazione all’articolo inviato il 2 luglio di quest’anno, in cui si descriveva lo stato di abbandono della piazza Giovanni Paolo II, siamo costretti a sottoporre nuovamente alla attenzione della cittadinanza l’assoluta mancanza di qualsivoglia intervento da parte dell’Amministrazione Comunale. La pavimentazione della piazza è in uno stato miserevole e comincia a diventare pericoloso anche per i passanti visto le ampie zone in cui i mattoni sono saltati o frammentati. Ci dispiace, come cittadini, verificare che un problema così impattante per gli utenti della piazza e che, a nostro avviso, si potrebbe risolvere con pochissima spesa, sia completamente trascurato. Una delegazione di condomini del Centro Ermes ha incontrato la settimana scorsa l’assessore ai Lavoro Pubblici che, candidamente, con l’onestà intellettuale che lo contraddistingue, ha affermato di non avere disponibilità di fondi per effettuare una pur minima attività manutentiva. Siamo a questo punto? Possibile che un comune come Noci non abbia un capitolo di spesa da cui attingere per la sostituzione di qualche mattone rotto su una piazza pubblica? Che fine hanno fatto i mega progetti che ci sono stati raccontati in campagna elettorale se siamo a questo punto? Noi cittadini siamo ormai rassegnati a fare a meno dei servizi essenziali, basti pensare alla Sanità e a quello che sta succedendo nei trasporti (FSE) questi giorni, ma non vogliamo rinunciare al decoro di una città che non merita questo stato di abbandono. Spero che anche questa lettera non resti inascoltata come la precedente. Se è vero che non ci sono soldi, i sigg. Amministratori del Comune, che hanno il dovere di garantire almeno il decoro della città, si armassero di cazzuola e mastello per ripristinare la piazza. Vediamo se dai sogni e dalle promesse della campagna elettorale si riesce a passare ai fatti!

Alcuni condomini Centro Ermes

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA