Stampa
In: Lettere al giornale

Segre

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza.

Associazioni e cittadini che tempo fa invocarono tale onorificenza come punto di partenza di un percorso culturale ed educativo, possono dirsi soddisfatti di questo primo risultato, votato all’unanimità dei presenti in Consiglio. A chi lo avesse dimenticato e ai più giovani ricordiamo che Noci ha avuto tra i suoi cittadini l’unico sopravvissuto di una famiglia ebraica, sterminata nei lager nazisti tra 1943 e 1945: Zygmunt Kelz, che riposa nel cimitero di Noci. Ufficiale medico del 2° Corpo d’Armata Polacco, egli nel 1944 arrivò nel nostro paese, dove ebbe una nuova vita serena dopo aver sposato la maestra nocese Dina De Caro.

Pertanto, un percorso educativo e culturale può ora iniziare nel nome della nostra neo-concittadina Liliana Segre, per sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto e alla civile convivenza tra diversi, nonché per contrastare intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione a odio e violenza, in collaborazione col mondo della scuola e con le Istituzioni a vari livelli. Per noi tutti/e è bello avere come con-cittadina onoraria una donna di valore, che ci auguriamo venga invitata al più presto a Noci dal sindaco e possa venire.   L’auspicio è che da ora in poi a Noci le proposte delle Associazioni vengano accolte per quello che sono: espressione genuina di cittadinanza attiva e contributo concreto alla diffusione di valori civili.

 

 

 

 

LEGGI ANCHE:

Il Consiglio Comunale approva il Rendiconto di gestione 2020 e la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre

Cittadinanza onoraria alla Segre, giovedì 15 in Consiglio comunale

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di arrivo di un percorso socio-educativo

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

Liliana Segre: 17 associazioni locali firmano una petizione per conferirle la cittadinanza onoraria

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"