Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 9 Luglio 2020 - 13:10

trovo aziende

 

0 lettera al giornale noci24LETTERE AL GIORNALE - L' Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology, nella persona della dott.ssa Tiziana Bonazza, ha inviato in redazione un comunicato  che pubblichiamo in ossequio all’articolo 8 della legge 47/1948, quale replica all'articolo pubblicato dal titolo “Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni a Noci per presentare ‘Nella Setta’, l’inchiesta sul peggiore dei mali che colpisce 4 milioni di italiani”.


 

“Nella Setta”: nostalgia del reato di plagio

Il libro di Carmine Gazzanni e Flavia Piccinni dedica una buona parte delle sue pagine alla Chiesa di Scientology. La cosa non ci stupisce e nemmeno stupisce la loro pretesa di far passare per verità incontrovertibili tutta una serie di pregiudizi. Che sia una pretesa lo si evince dal racconto che essi fanno della loro brevissima esperienza (due giornate) vissuta sotto mentite spoglie in una Chiesa di Scientology.

Un intero capitolo viene dedicato al resoconto che, per certi versi, rasenta il tragicomico. Tutti i comportamenti dei collaboratori della Chiesa coi quali sono venuti in contatto vengono giudicati tramite lo specchio deformante del loro pregiudizio: se la persona che avevano di fronte era gentile lo era perché voleva irretirli; se sorrideva lo faceva perché le era stato imposto di sorridere e se si mostrava entusiasta parlando della sua religione lo era solo perché oggetto di manipolazione mentale. Opinioni personali presentate come se fossero realtà oggettiva. Vengono poi riportate brevi testimonianze di un gruppetto di ex-scientologist italiani i cui nomi sono occultati, tranne che in un caso, rendendo quelle testimonianze non accertabili.

Riguardo a Scientology gli autori mischiano mezze verità con una tale quantità di allusioni che, pur senza dare nessuna notizia criminis, il lettore viene persuaso a pensare negativamente. Ciò è riscontrabile, ad esempio,  nel capitolo in cui si parla dei gruppi di riforma sociale nati grazie all’iniziativa e alla sensibilità di alcuni fedeli di Scientology. Senza mai dirlo apertamente, in esso suggeriscono l’idea che quei gruppi, pur promotori di istanze legittime e di attività lodevoli, per il fatto di essere vicini a Scientology dovrebbero essere evitati, ghettizzati. Non potendoli perseguire penalmente, poiché non c’è nessuna notizia di reato, gli autori si fanno portavoce di quei gruppi illiberali che vorrebbero la reintroduzione del defunto reato di plagio, chiamandolo però in un altro modo altrimenti non sarebbe proponibile. Quel reato, introdotto nel codice penale italiano nel 1933  -  in pieno periodo fascista -  venne cancellato dalla Corte Costituzionale nel 1981 a causa “… dell’imprecisione, l’indeterminatezza della norma, l’impossibilità di attribuire ad essa un contenuto oggettivo, coerente e razionale e pertanto l’assoluta arbitrarietà della sua concreta applicazione.” aggiungendo pure che “Giustamente essa è stata paragonata a una mina vagante nel nostro ordinamento …”

E’ il caso di ricordare che in Italia vi è un consolidato orientamento giurisprudenziale che ha riconosciuto la natura religiosa di Scientology e la piena legalità delle attività  delle sue chiese e missioni. Autorevoli rappresentanti del mondo accademico sono giunti alle medesime conclusioni. [www.scientologyreligion.it/religious-expertises/]

Uno studio veramente approfondito sui principi, pratiche e finalità di Scientology è stato recentemente pubblicato dall’Editrice Morcelliana col titolo “Scientology - Libertà e immortalità”, libro scritto dal professor Aldo Natale Terrin, docente emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale di Padova e autore di oltre 40 opere su temi spirituali, religiosi e antropologici. In essenza Scientology è lo studio della conoscenza. La sua natura religiosa si concretizza nello studio di se stessi in relazione alla propria famiglia, ai gruppi, all’umanità, alle forme di vita, all’universo materiale, a quello spirituale e a Dio. E’ presente con più di 11.000 chiese, missioni e gruppi in 167 nazioni. In Italia c’è da oltre 40 anni con 13 chiese e 20 missioni che si occupano della crescita spirituale di diverse mIgliaia di cittadini italiani di ogni età, ceto sociale  professione. Gli scientologist credono che l’essere umano è fondamentalmente buono e che la salvezza dipende da se stessi, dagli altri e dal raggiungimento del senso di fratellanza con l’universo. 

Credono che il principale diritto sia quello di aiutare e per questo hanno formato gruppi per promuovere la cultura per una vita libera dalla droga, per far conoscere i diritti umani, per far rispettare quelli di coloro che sono ricoverati in ambiente psichiatrico e hanno costituito un gruppo di volontari iscritto nel registro nazionale della protezione civile che ha portato aiuto, insieme a tutti gli altri, in occasione dei terremoti verificatisi in Molise , Abruzzo , Emilia Romagna e quello che ha distrutto Amatrice. Per questo tutte le cattive parole finiscono di fronte all’evidenza, evidenza che è più forte di ogni opinione, l’evidenza di quelle migliaia di cittadini che in Scientology hanno trovato la loro via verso la Verità e la Salvezza. E siamo convinti che anche in  quegli ex-Scientologist le cui storie sono state sommarizzate nel libro  rimane la consapevolezza di quella strada e di quel sogno e di aver fatto almeno qualche cosa nella giusta direzione. Forse rimane loro anche la nostalgia, non quella che spinge taluni a proporre la reintroduzione di un reato voluto da un regime fascista.

 

Tiziana Bonazza

Ufficio Affari Pubblici 

Chiesa di Scientology 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 619 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

Corato - Sfruttamento della prostituzione: arrestate due donne

04-07-2020

Corato (Bari) - Sono due le donne arrestate nei giorni scorsi dalla Stazione Carabinieri di Corato, un’italiana 45enne e una marocchina...

False polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti

01-07-2020

La Guardia di Finanza esegue perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Bari BARI - Nella mattinata odierna i Finanzieri del...

Triggiano - Un arresto per rapina

01-07-2020

TRIGGIANO (Bari) - I Carabinieri del Sezione Radiomobile della Compagnia di Triggiano (BA), hanno arrestato, in flagranza di reato, un noto...

Putignano - Carabinieri sequestrano armi e droga, 2 arresti

30-06-2020

PUTIGNANO (Bari) - I carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati da unità cinofili, dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...