Stampa
In: Amministrative 2013

angelini-stefano-consigliere-01NOCI (Bari) - «Non è più questo il partito per cui ho militato per tanto tempo, anche se rimango vicino ai valori espressi dall'Unione Democratica di Centro». Con questa dichiarazione l'ex consigliere comunale Stefano Angelini (in foto) annuncia la sua estromissione dalla sezione locale del partito dello scudo crociato.

«La mia fede politica rimane immutata - continua a dire Angelini - ma considerati gli ultimi avvenimenti politici e le decisioni prese dalla sezione locale dell'Udc, io prendo le distanze da qualsiasi azione presente e futura che il partito deciderà di prendere». Una decisione che quindi pare irrevocabile da parte di Angelini che apre ad altri orizzonti all'interno del panorama politico locale dopo aver svolto un ruolo di primo piano all'interno del partito, svolgendo la funzione di capogruppo in consiglio comunale e, solo pochi mesi fa, partecipando anche alle politiche di febbraio 2013 nella lista UDC e totalizzando su Noci 422 preferenze. Nelle ultime ore si era anche diffusa la notizia, non confermata, di un suo coinvolgimento con una lista civica all'interno della coalizione Noci2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA