Stampa
In: Amministrative 2013

05-23gentileemilianoNOCI (Bari) - Se la coalizione "Noci2020" invita politici nazionali come nel caso di Maurizio Gasparri, Alessandra Mussolini o Francesco Schittulli, la coalizione "Noci Bene Comune" flirta con il Presidente della Regione Nichi Vendola e il Sindaco di Bari Michele Emiliano. Peccato però che uno dei due non si sia presentato ed abbia deluso seriamente l'intera piazza. 

E' infatti questo, quello che è accaduto lo scorso lunedì 20 maggio: l'incontro previsto con il Presidente della Regione Nichi Vendola non è andato a buon fine. Causa? "Attacco allergico" spiegano. E tutta la folla, accorsa in Piazza Garibaldi per ascoltarlo, ci rimane male, si lamenta per quel che può, ma resiste ed ascolta curiosa quello che invece Elena Gentile (in foto sopra), Assessore al Welfare della Regione Puglia, ha da dire. Se pur con toni molto accesi e voglia di arrivare a ciascun cittadino presente in Piazza, l'Assessore parla di politiche sociali, di fasce deboli della popolazione e di sanità. Esprime propositi della Regione a favore delle donne che in tempi come quelli odierni resistono e lavorano, e considera per loro la possibilità di aumentare asili pubblici, affinchè la gestione delle tempistiche diventi sempre più facile. L'Assessore ha inoltre espresso a malincuore la realtà dei fatti, e cioè di non essere mai stata invitata dalla scorsa Amministrazione qui a Noci e ha promesso che per i prossimi anni, Nisi o no, le toccherà avere un occhio di riguarda per il paese. 

05-22-emilianoPer la coalizione Noci Bene Comune tuttavia Vendola non è stato l'unico personaggio illustre invitato a sostegno del candidato Domenico Nisi; lo scorso 21 maggio è stata anche la volta del Sindaco di Bari Michele Emiliano (in foto a sinistra)Molteplici sono stati i rinnovamenti che la Città di Bari ha visto in questi anni d'amministrazione. Ma Emiliano non esclude che una rete di collegamenti e di rapporti diretti si possano creare fra i paesi e la città in questione. Si potrebbe così parlare di progresso ed emancipazione, di collaborazioni all'avanguardia. 

05-22-nardoniNel corso della stessa giornata a Noci ha fatto nuovamente capolino l'Assessore regionale alle Risorse agroalimentali Fabrizio Nardoni per incontrare aziende ed allevatori nocesi presso un hotel nocese. Nardoni ha analizzato tutte le problematiche del mondo agricolo, dal basso prezzo del latte alla stalla, al costo dei mangini e dei carburanti, alla mancanza di acqua nelle campagne. Nardoni ha parlato della possibilità di utilizzare l'acqua "affinata" per gli usi agricoli e per l'abbeveramento degli animali con numerosi risparmi sulle tariffe. Ha sottolineato la necessità della diversificazione del reddito in campagna promuovendo le massedie didattiche o i boschi didattici come potenziamento di una offerta agrituristica. Ha anche parlato della difesa del suolo dagli insediamenti eolici e fotovoltaici evitando gli errori del passato. Ha ricordato la grande battaglia per valorizzare la produzione vitivinicola pugliese e le nuove sfide sul versante olivicolo. Nardoni ha invitato Nisi, auspicandone la elezione a sindaco di Noci, a far emergere i bisogni del territorio e del mondo agricolo che potrebbero trovare immediate risposte nella nuova programmazione dei fondi europei 2014-2020. 

Questa sera alle ore 18.00 Renzo Ulivieri (esponente politico di Sel e presidente dell'Associazione Italiana Allenatori Calcio) sarà presente in piazza per dialogare con Francesca Tinella, candidata Consigliere Comunale nella lista "Sinistra". 

 

Fotogallery

Fotogallery



© RIPRODUZIONE RISERVATA