Stampa
In: Amministrative 2013

06-03festadellarepubblicajpgNOCI (Bari) - La festa della Repubblica del 2 giugno 2013 quest'anno a Noci ha assunto connotazioni completamente differenti. E' noto a tutti i cittadini infatti che la storica festa nazionale a Noci quest'anno è caduta nel pieno della campagna elettorale, esattamente ad una settimana dalla seconda ed ultima tornata elettorale che vede due coalizioni lottare per la vittoria. 

06-03pasqualegentileNoci24.it ha seguito tutti i festeggiamenti da parte di ciascuna forza politica cogliendone le differenze. I primi in assoluto ad inaugurare i festeggiamenti sono stati i simpatizzanti della coalizione di centro sinistra "Noci Bene Comune". A partire dalle ore 9.00 infatti hanno percorso le strade del centro storico nocese in compagnia dello storico Pasquale Gentile. Da Largo Torre ci si è poi spostati in Piazza Plebiscito, Largo Giuseppe Albanese ed infine Piazza Garibaldi. La presenza dello storico ha consentito a tutti di poter approfondire le origini del paese e l'evoluzione politico-amministrativa della città, partendo dall'anno 1000 fino ad arrivare ai giorni nostri. 

06-03incontrovirtuosoL'ultima tappa compresa nell'itinerario (Piazza Garibaldi) ha però visto protagonista della scena l'onorevole Franco Cassano. Lasciando il palco inutilizzato, il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra Domenico Nisi ha volutamente scelto di parlare alla gente dal basso, introducendo una tipologia di incontro che sin dall'inizio del percorso della coalizione era stato individuato: l'incontro virtuoso. La presenza dell'on. Cassano difatti è servita ad approfondire meglio il concetto di "Res publica" nel nostro paese italiano.

06-03moreaDiversissima invece la formula scelta dalla coalizione di centrodestra "Noci2020". Previsto alle ore 11.15, il comizio del candidato Sindaco Stanislao Morea è stato inaugurato sulle note dell'Inno di Mameli. Morea ha poi voluto ringraziare pubblicamente tutti i cittadini che hanno premiato, nel corso della prima consultazione elettorale, la coalizione che lo sostiene: "Il nostro progetto è stato costruito per qualcosa e non contro qualcosa. Abbiamo vinto lo scorso 27 maggio sia con le percentuali di coalizioni che con le percentuali sul Sindaco. Il prossimo Consiglio Comunale è già determinato; non possiamo mettere in dubbio i numeri, tantomeno la buona fede degli elettori. Questo condanniamo alla coalizione del centrosinistra".

Al termine della giornata anche il Movimento cinque stelle ha fatto capolino sulla scena pubblica ringraziando tutto l'elettorato che nella scorsa tornata elettorale ha espresso il suo sostegno e lasciando spazio ad alcuni candidati di dialogare serenamente con il pubblico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA