Stampa
In: Amministrative 2018

Logo improntacivicaCOMUNICATO - Impronta Civica non è una “lista”. Ci piace definirlo come un gruppo di contaminazione attivo ed aperto. Il termine “lista” suggerisce più il senso di un gruppo di persone che si uniscono per partecipare ad una competizione elettorale. Noi vogliamo tracciare un percorso più ambizioso, in grado di guardare più lontano. I vicoli cechi non conducono mai da nessuna parte, perché privi della vista dell’orizzonte che noi, invece, vogliamo seguire.

La parola “gruppo”, invece, rende il senso vero di un insieme di persone che lavorano a qualcosa, di un laboratorio di idee che si contaminano l’una con l’altra per raggiungere quei traguardi che la collettività ancora attende.

Un’altra parola che ci piace molto è “contaminazione”, nel senso positivo di incontro, confronto e condivisione di un percorso, di opinioni, valori e obiettivi per convogliare sull’unica strada buona che possiamo immaginare: quella che conduce al miglioramento della qualità della vita della nostra città.

Il nostro vuole essere poi un gruppo attivo. Abbiamo già in cantiere un denso programma di attività attraverso le quali intendiamo approfondire in modo partecipato i temi che devono a nostro avviso trovare posto all’interno del programma di governo della nostra coalizione.

Ma vuole essere anche un gruppo aperto: non ci piacciono i “cerchi magici” ristretti, che decidono le sorti del paese nel chiuso delle stanze. Siamo convinti che per lasciare il segno, un’impronta appunto importante, sia necessario camminare tra le persone e con le persone.

Questo gruppo vanta la presenza di varie competenze e professionalità dalla geologa all’ingegnere, dall’avvocato all’artigiano, dal radiologo all’estetista, dall’agricoltore allo studente. Si tratta di persone che hanno deciso di metterci la faccia e mettersi al servizio della propria comunità. E di farlo misurando ogni parola, come stiamo facendo nel presentarci. Vogliamo che le nostre parole e il nostro operato lasci una traccia, un’impronta di concretezza, per il bene del paese.

Il simbolo che ci rappresenta, proprio per questo, porta nel grembo della nostra amata Noci, madre dei tre campanili, l’impronta di un piede, il segno di un percorso che non comincia certo oggi e che vogliamo continuare a portare a avanti. Il piede è anche sinonimo di radici. Il nostro passato e la nostra identità devono essere sempre il faro che ci deve guidare per fare bene e meglio, ogni giorno.

Impronta Civica sosterrà la riconferma di Domenico Nisi a Sindaco di Noci, perché siamo fermamente convinti che tanti passi importanti sono stati fatti in questi cinque anni e molti altri devono ancora essere messi. Noi ci siamo, siamo sulla buona strada e vogliamo dare il nostro contributo.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA