Stampa
In: Amministrative 2018

04 30 asp impronta civica 1NOCI (BA) - "Io non penso alla sanità come ad una azienda, nè alla salute come ad un prodotto soggetto alle leggi economiche e del mercato, e non penso ad un malato come ad un cliente, perché il profitto non vale più della vita." Così il cardinal Martini parlava della sanità nel suo testamento, e così il prof. Francesco Schittulli ha concluso il suo intervento all'evento organizzato da Impronta Civica sul tema "Ruolo e potenzialità delle A.S.P. - Una visione strategica".

L'incontro si è tenuto sabato 28 aprile a partire dalle ore 18:30 presso il Chiostro di San Domenico con lo scopo di evidenziare e valorizzare le A.S.P. (agenzie pubbliche di servizi alla persona), in Puglia ferme a 21 - come ricorda il dott. Giovanni Rotondi della Direzione Amministrativa del Gabinetto del Presidente della Regione Puglia -  e permettere uno scambio di idee e progetti tra l'avv. Rosanna D'Elia, attuale presidente della A.S.P. "A.M. Sgobba" di Noci, l'avv. Anna Martellotta in rappresentanza del Comune di Noci e l'arch. Mario Zingarelli, direttore dei lavori presso l'A.S.P. di Barletta e commissario straordinario dell'A.S.P. di Trani. A moderare l'incontro l'avv. Carmen Craca, già Commissario straordinario e Presidente della A.S.P. Vittorio Emanuele II di Trani.

04 30 asp impronta civica 2Dalla tavola rotonda è emersa la necessità di una maggiore partecipazione attiva delle A.S.P alla vita della comunità, che in quanto soggetti pubblici non necessitano di bandi per accordi con i Comuni o le aree territoriali di competenza.

Un altro nodo concettuale forte dell'evento è stato il ruolo che i familiari degli anziani residenti: si ricorda infatti che la maggior parte delle A.S.P pugliesi sono case di ricovero per anziani; un ruolo di consulenza e partecipazione, di collaborazione e organizzazione di eventi ricreativi e giornate di preghiera. Funzione sociale, aggregazione non solo degli anziani ma di tutta la comunità, prevenzione delle malattie con un controllo radicato in tutto il territorio, essere allo stesso modo anche fortemente presenti in loco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA