Stampa
In: Amministrative 2018

NOCI (Bari) - Angela Lobianco, consigliere uscente di Forza Italia, non parteciperà alle competizione elettorale del prossimo 10 giugno 2018. Lo annuncia con una nota diramata in redazione e con la quale giustifica la volontà di non entrare a far parte della nuova coalizione di centro destra con Piero Liuzzi candidato Sindaco.  

Nella giornata di ieri, dopo una lunga riflessione e un ampio confronto con l’ex Senatore Piero Liuzzi, ed alla sua ferma posizione di partecipare alla competizione elettorale per le prossime elezioni senza simboli di partito, ho deciso di prendere personalmente le distanze da questa coalizione.

Purtroppo le cose non sono mutate e alla guida del nostro paese si propongono schieramenti che hanno messo insieme centinaia di persone di ogni provenienza e storia politica, tra cui spiccano i soliti irriducibili, che della politica ne hanno fatto un mestiere capace di arricchirli, e che hanno organizzato le liste in maniera da avere il primato delle preferenze, turlipilando l’elettorato di centrodestra taroccando i simboli ed i nomi dei partiti.

Sebbene insieme a tanti amici ci siamo spesi fino alla fine per cercare di dare una svolta alla politica nocese, cercando di presentare uno schieramento di centro destra unito coeso identitario e rinnovato il progetto è naufragato per il volere di pochi a ridosso della presentazione delle liste. Questo era il momento di dimostrare ai 5 Stelle che anche i partiti tradizionali sono in grado di competere facendo leva sulla forza delle idee e delle competenze.

La candidatura dell’ex Senatore Piero Liuzzi avrebbe avuto un altro senso se al suo fianco si fosse presentata una coalizione rinnovata di centrodestra scegliendo i candidati con il solo criterio della meritocrazia e dell’appartenenza ad un’area.

Nulla di ciò si è verificato, ed è per questo che io, che sinceramente avevo creduto in un cambiamento, delusa da questo ennesimo ritorno al passato della politica locale con una coalizione che è una accozzaglia, ho deciso di non partecipare a questa competizione elettorale non condividendo né le modalità con cui è stata formata la coalizione né tantomeno i programmi.
Sono e resterò una donna di centrodestra, ho combattuto per l’unità della coalizione rinnovata coesa ed identitaria, purtroppo non è stato possibile e ne prendo atto.

Angela Lobianco

© RIPRODUZIONE RISERVATA