Stampa
In: Amministrative 2018

NOCI (Bari) - Non ha ancora ricevuto la certificazione la lista nocese del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni amministrative. A pochissimi giorni dalla data di scadenza di presentazione delle liste civiche, infatti, il gruppo locale del M5S, che aveva già annunciato di voler partecipare alla competizione politica del 10 giugno, non ha avuto conferma di certificazione, senza la quale non potrà concorrere sotto il simbolo pentastellato.

Il Movimento 5 Stelle Noci aveva già annunciato lo scorso 09 marzo (leggi qui), tramite un comunicato diffuso a mezzo stampa, che avrebbe partecipato alle elezioni amministrative del 10 giugno con una lista singola a supporto della candidata sindaco Claudia Gentile. Come già sottolineato nello stesso comunicato, però, la lista è in attesa della certificazione del Movimento, senza cui non potrà partecipare alla competizione elettorale sotto il simbolo delle 5 stelle. A meno di una settimana dalle ore 12 del 12 maggio, termine ultimo di presentazione delle liste presso il Comune, il silenzio è stata l’unica risposta giunta dalla direzione del Movimento.

A detta del consigliere comunale uscente Orazio Colonna, coordinatore del M5S nocese, questo ritardo sarebbe ascrivibile ad un disguido nella modulistica e ad un rallentamento della segreteria del movimento, la quale si troverebbe a dover certificare un grande numero di liste in questi giorni. Interrogato sull’ esistenza o meno del rischio di non ricevere la certificazione in tempo utile, il consigliere Colonna ha dichiarato a Noci24.it: “Dovrei avere la sfera di cristallo, non posso dirlo. Sicuramente siamo troppo a ridosso con la consegna delle liste. Noi abbiamo sollecitato più e più volte, ma ad oggi ancora non è arrivata la certificazione e ci auguriamo che possa arrivare nei tempi prestabiliti”.

Riuscirà Claudia Gentile a rappresentare il gruppo locale e ad unirsi ai candidati sindaci Domenico Nisi, Paolo Conforti e Piero Liuzzi? Noci24.it resta in attesa della risposta a tale domanda e di prossimi sviluppi riguardo la suddetta certificazione, senza la quale la lista locale del Movimento 5 Stelle non potrà né cominciare la campagna elettorale, ormai entrata nel vivo, né raccogliere le firme per la presentazione delle candidature.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA