Stampa
In: Amministrative 2018

ConfortiCOMUNICATO - Rendere Noci una città più vivibile, più sicura, migliore. Sono questi gli obiettivi che Noci Officina Civica, la coalizione che supporta la candidatura a sindaco di Paolo Conforti, avanza a fronte della situazione di degrado in cui versa la città.

Spazi aggregativi, che potrebbero rappresentare un’importante opportunità per la crescita e lo sviluppo del tessuto sociale ed economico della cittadina, diventati luoghi abbandonati a se stessi. Barriere architettoniche che rendono difficoltosa o impediscono la fruizione di servizi. Inefficienze nella pubblica illuminazione che spesso lasciano al buio interi quartieri, piazze e vie. Pericolosa presenza, lamentata da sempre più cittadini, di cani randagi nel centro abitato e in periferia. 

Uno scenario che fa riflettere sulla necessità di lavorare per il rilancio e il benessere dell’intera comunità. A partire da un ricambio della classe dirigente politica, che fino a oggi non è stata all’altezza del compito assegnatogli dai cittadini, per proseguire con la messa in atto di azioni condivise con chi il territorio lo vive davvero. Azioni racchiuse nel programma che la coalizione Noci Officina Civica sta presentando alla cittadinanza. Un programma che punta al rilancio del Paese fronteggiando in primis le emergenze, tra cui il citato fenomeno del randagismo. Un problema la cui risoluzione passa dalla costruzione di un canile sanitario con annessa area di stabulazione libera, l’avvio di politiche di incentivazione alla sterilizzazione e all’adozione, la creazione di aree di benessere per gli animali. Azioni che da un lato hanno a cuore il benessere degli amici a quattro zampe, dall’altro soddisfano i bisogni di sicurezza della collettività e tutela degli spazi pubblici.

Dalla lotta al randagismo all’introduzione di un nuovo metodo di raccolta differenziata, che prevede isole ecologiche di prossimità per quartiere con buste colorate e codificate e un eco-compattatore incentivante che favorisce la riduzione delle imposte pubbliche, dalla riparazione e potenziamento della rete idrica alla messa in sicurezza del cimitero il cambiamento non è utopia. Rendere Noci una città migliore, percorrendo la strada tracciata da Noci Officina Civica, è una realtà possibile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA