Stampa
In: Amministrative 2018

ballottaggioNOCI (Bari) - Nuovo appuntamento con le urne oggi, domenica 24 giugno 2018, per oltre 2 milioni e 793 mila italiani chiamati al ballottaggio per l'elezione del sindaco in 75 comuni e nel III municipio di Roma Capitale. Si tratta di Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti, di regioni a statuto ordinario e a statuto speciale (Sicilia e Sardegna), quelli nei quali per essere eletti al primo turno bisognava avere ottenuto il 50 per cento più uno dei voti. Il secondo turno elettorale coinvolge ben 14 dei 20 capoluoghi di provincia in cui si era votato il 10 giugno.

LA BASE ELETTORALE - A Noci sono sempre 17395 i nocesi chiamati al voto, di cui 8438 uomini e 8957 donne. Al primo turno, il 10 giugno scorso, si sono recati al voto 12428 nocesi con una affluenza pari al 71,45%. 

APERTURA DEI 17 SEGGI NOCESI - I seggi resteranno aperti dalle ore 7:00 alle ore 23:00 di domenica 24 giugno 2018. 17 saranno i seggi elettorali coinvolti (più 1 speciale) suddivisi tra la scuola Mons. Luigi Gallo, Francesco Positano e Giovanni Pascoli. Le operazioni di scrutinio avranno inizio alle ore 23:00 di domenica 24 giugno, subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti. NOCI24.it seguirà in diretta l'intera giornata elettorale informando i lettori sull'affluenza e sulle operazioni di spoglio del ballottaggio fra i sindaci Liuzzi e Nisi.

LA SCHEDA ELETTORALE - La scheda elettorale reca i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, e sotto sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.

COME SI VOTA - L’elettore può votare:

TESSERA ELETTORALE - Il Ministero dell’Interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale personale a carattere permanente. Chi avesse smarrito la propria tessera personale, potrà chiederne il duplicato agli uffici comunali che, a tal fine, saranno aperti domenica 10 giugno per tutta la durata delle operazioni di voto. Gli elettori sono invitati a voler verificare sin d’ora se siano in possesso di tale documento e, in mancanza, a richiedere al più presto il rilascio del duplicato, evitando di concentrare tali richieste mel giorno della votazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA