Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

04-19 claudia laera giovani atleti bari 1969NOCI (Bari) - Claudia Laera, la 17enne che difende i colori nocesi nell'atletica leggera, ha conquistato un importante team pugliese, i Giovani Atleti Bari 1969, che l'hanno voluta nel team femminile per crescere e raggiungere nuovi importanti obiettivi. Lasciata l'Atletica Acquaviva, sua prima squadra, ma confermato il suo coach Vito Nacci, la nocese si è da poco lanciata in questa nuova avventura, che la porterà a misurarsi con atlete più grandi e d'esperienza, in un team importante e più numeroso, quindi competitivo, rispetto a quello precedente.

La stagione outdoor (all'aperto) è appena cominciata e nonostante Claudia venga da diversi infortuni, il fisico risponde finalmente bene e le gare chiamano al 'gran salto'.

"Un notevole cambiamento passare dall' Atletica Femminile Acquaviva ai Giovani Atleti Bari 1969 (squadra femminile): così cambiano gran parte delle cose, a livello di gare e a livello mentale. Far parte di questa squadra è bellissimo, conoscevo già alcune atlete, sia perché si allenavano con me, sia perché ci trovavamo alle gare, anche come avversarie. Nonostante ciò, non c'è stata mai nessuna forma di rivalità tra noi". Claudia sa di esser stata molto fortunata con questo passaggio di società, certamente meritato, ma è consapevole che l'opportunità debba essere confermata con la crescita personale e di squadra e nei risultati societari, soprattutto nella classifica generale nazionale. "Puntiamo tutte (ognuna nella propria specialità) a migliorarci, per portare punti alla squadra. Alla fine vedremo dove ci posizioneremo nella classifica nazionale e se riusciremo ad arrivare tra il 13° e il 24° posto, potremo pure aspirare ad affrontare una finale A Argento, che è una manifestazione di notevole importanza, da disputare eventualmente a settembre, nelle finali dei Campionati Assoluti di Società a Orvieto." Intanto sono cominciate le gare outdoor, cioè all'aperto, al Bellavista di Bari, con i regionali di staffetta, dove Claudia non ha potuto partecipare, rinunciando a difendere i titoli nella 4x100 e 4x400. Il 10/11 maggio, però, si prosegue con i Campionati di Società assoluti, fase regionale, "Debutterò con la nuova divisa nel salto in lungo e nel salto triplo. Mi aspetto subito di conseguire il minimo di partecipazione per i Campionati italiani di Torino (altra grande manifestazione a cui punto quest'anno) nel salto triplo (che è di 11,20 metri) e poi per quanto riguarda il minimo nelle altre gare, si vedrà".

I Campionati Italiani di Torino, del 6-7-8 giugno, non saranno di società, bensì individuali per Juniores e Promesse della pista, una prima volta assoluta per la Laera in questa categoria, dopo i Campionati Italiani Allievi dell'ottobre scorso, ultima apparizione dell'atleta nocese in pista. "Purtroppo nell'arco della stagione invernale mi sono infortunata più volte, saltando le gare indoor (al coperto). Ora ho ripreso già da un po' ad allenarmi con continuità, senza accusare nessun tipo di dolore.". Le notizie sono confortanti e Claudia non esita a sbilanciarsi, soprattutto per i regionali di categoria (quindi juniores) il 17 e 18 maggio: "Cercherò di essere tra le protagoniste nel salto triplo e perché no puntare al gradino più alto del podio.". I continui infortuni non hanno sconfitto lo spirito atletico della nocese, che vede con entusiasmo al suo rientro in pista con la nuova squadra, una compagnia stimolante e costruttiva per proseguire il percorso sportivo e di vita sul quale Claudia è lanciatissima: "Punto a migliorare, divertendomi. È sempre bello gareggiare d'estate, fare nuove amicizie, tifare per le proprie compagne di squadra. Anche se ho cambiato squadra, il mio allenatore è sempre lo stesso, Vito Nacci che mi allena e sopporta da ormai sei anni e grazie a lui riesco a raggiungere obiettivi sempre più importanti. Le mie compagne di squadre sono molto simpatiche, come il mio nuovo presidente, Michele Paparella e spero di fare delle belle esperienze con loro. Il mio futuro lo vedo nell'ambito sportivo, spero di continuare questa mia passione, crescere, migliorarmi superando vari ostacoli e facendo più esperienze possibili".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook

 
fb like-nuovo Segui NOCI24.it sui Social Network:
 
 
La finestra si chiuderà
tra 15 secondi
.
X