Stampa
In: Altri sport

08 02 3 memorial patrizia fazioNOCI (Bari) - Con un po' di ritardo sulla tabella di marcia, il 3° Trofeo "Città di Noci" - Memorial Patrizia Fazio ha incoronato il suo vincitore di 3a categoria: nella serata del 2 agosto, al Circolo Tennis Club Noci, il rumeno Mihail Nicolaescu, favorito alla vigilia, ha battuto 6-4/6-1 il giovane e promettente sfidante Giorgio Lovascio, già vincitore della 2a edizione del Memorial. Per quanto riguarda la sfida di 4a categoria, dopo un lungo match, è stato Cosimo Palese ad avere la meglio su Giuseppe Vinella, con parziali set finali di 1-6/6-4/7-6; non si è disputata, invece, la finale dei non classificati (non appartenenti cioè ad alcuna categoria) tra Porzia e D'Alessandro. Soddisfatti gli organizzatori del circolo nocese, che annunciano un grande maestro nazionale per la prossima stagione di scuola tennis. (in foto da sx J.Denitto, Lovascio, Mottolese, Nicolaescu, Notarnicola, El Khiat e Palese)

 

"E' stato un torneo di alto livello" commenta Francesco Notarnicola, istruttore e co-gestore del circolo. Sui campi nocesi si sono infatti sfidati alcuni dei più forti tennisti pugliesi, a partire dal vincitore Nicolaescu, di cat. 3.1, la più alta della terza categoria, dallo stesso Lovascio, dal numero 2 degli under14 pugliesi, Jacopo Denitto e compreso Red El Khiat, ufficialmente nuovo istruttore del circolo nocese (con un piccolo passato anche in tv, ndr).

E' Giuseppe Mottolese, ideatore del memorial e carissimo amico della compianta Fazio, a ad annunciare le novità del circolo e a commentare un altro Memorial ormai concluso, insieme all'amico e speaker Luigi Loper, al momento delle premiazioni, succedutesi alle finali. Il Trofeo ha confermato l'importanza che ormai riveste nei tornei pugliesi di 3a categoria, con ben 83 iscritti, vero e proprio record tra le tre edizioni: non sono casuali, invece, alcune partecipazioni di livello, come quella di El Khiat stesso e di Jacopo Denitto. 

Il grande Ivan Denitto, padre del piccolo campione e maestro nazionale di tennis del Circolo di Ostuni, sarà infatti perno fondamentale della prossima stagione di scuola tennis del Tennis Club Noci, insieme ai due istruttori Notarnicola ed El Khiat. Un gran colpo messo a segno da Notarnicola e co., che sembra aver già sortito gli effetti catalizzatori previsti, dai paesi limitrofi e dall'intera regione. Il grande tennis pugliese abbraccerà quindi anche Noci, con l'obiettivo di creare un settore giovanile e formare giocatori di qualità.