Stampa
In: Altri sport

03 12 ciclotrekking nocinbici a castellanetaCASTELLANETA (TA) - Grande successo per uno dei primi eventi di ciclotrekking dell’anno 2017 organizzato dalla Asd Nocinbici, in collaborazione con Amici delle Gravine di Castellaneta e Mtb Group Castellaneta: meta prescelta è stata la gravina di Castellaneta con la visita ai due insediamenti rupestri di Santo Stefano e Santa Colomba e, infine, è stata fatta visita agli ipogei urbani.

Il percorso ha avuto uno sviluppo di una ventina di chilometri, percorrendo strade asfaltate, lunghi sterrati e persino un tratto della ferrovia dismessa, dove l’abilità di molti biker non ha mancato di farsi notare.

L’insediamento di Santo Stefano come quello di Santa Colomba sono posti unici nel loro genere: il silenzio e la maestosità della lavorazione della pietra, per ricavare abitazioni e cripte rupestri, accompagnati dal gorgoglìo delle acque all’interno della gravina, hanno colpito tutti i partecipanti. Il tutto si è concluso nella visita di ben 5 ipogei urbani, posti inediti e sconosciuti fino a qualche anno fa, dove abitazioni, pozzi, cisterne, neviere, granai, ossari, frantoi, forni e cantine sono stati mostrati e descritti ai bikers dalle sapienti guide dell’associazione Amici delle Gravine di Castellaneta.

L'escursione è stata organizzata meticolosamente dalle tre associazioni, da diverso tempo, con l'obiettivo di concentrare il tutto in unica giornata. Molti i partecipanti all' evento, provenienti da diversi paesi della Puglia e persino alcuni dalla Basilicata.
Un connubio perfetto dove la passione per le due ruote, unita alla scoperta del territorio, ha trovato la sua meta in Castellaneta.

Gli intenti principali dell’associazione Nocinbici sono proprio quelli di valorizzazione, conoscenza e salvaguardia del territorio.
Grazie alla collaborazione con le due associazioni di Castellaneta, alla maestria nel gestire il gruppo in bici e alla passione per la storia e il territorio si è potuto realizzare tutto questo.
Tanta la soddisfazione del responsabile del settore ciclotrekking di Nocinbici, Orazio P. Sansonetti, per l’esito dell'evento, a cui, promette, seguiranno altri interessanti eventi della medesima tipologia, cioè quella dell’utilizzo della bici per conoscere storia, natura e architettura tipici dei nostri territori.