Stampa
In: Altri sport

duatlhonNOCI (Bari) - Scenario bellissimo per il primo campionato italiano giovanile della stagione 2017. Tra le mura greche di Paestum, giovani atleti, dai 12 ai 19 anni, provenienti da tutta Italia, si sono dati battaglia, in una giornata primaverile, sulle varie distanze del duathlon, specialità di corsa-bici-corsa. Anche la Otrè Triathlon Team ha presentato ai nastri di partenza di ogni categoria, volenterosi e determinatissimi ragazzi: Viola Campanelli e Gianmarco Giannini (youth B), Gianni Gentile e Dario Trifogli (youth A), Angelo Didonna (junior) e Angelo Gentile (ragazzi).

Le gare si sono avvicendate senza intoppi, sotto il controllo degli organizzatori della Sirignano New Swimming e l'occhio attento della Federazione (presente il Presidente nazionale Bianchi). Tra i nocesi, l'esordio di Dario, contentissimo di questa nuova esperienza, sostenuto dall'entusiasmo dei dirigenti Lippolis e Luciani, insieme ai tanti genitori intervenuti nella località campana. Vittorie e podi ad appannaggio principalmente delle squadre settentrionali, con le quali sussiste ancora un gap che si sta cercando di colmare con strutture come la scuola della Otrè TT  per la crescita di un vivaio di giovani triathleti che potrà competere con squadre ben più strutturate e con una lunga esperienza e storia alle spalle. Tutti, comunque, si sono ben comportati, con piazzamenti a metà classifica, in una campionato che sta entrando nel vivo e che ad aprile prevede due appuntamenti importanti: il campionato regionale di duathlon a Barletta e il campionato italiano di triathlon a Cremona.