Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

05-18 tounsi maherNOCI (Bari) - Una bella giornata, anche dal punto di vista metereologico finalmente, quella di domenica 18 maggio per il ritorno del trofeo ciclistico a Noci, dopo 3 anni di assenza. E' stata la prima volta per Nocinbici, come associazione e la mission è riuscita, al di là dei prevedibili disagi al traffico, contenuti da un massiccio dispiegamento di forze dell'ordine e volontari, che hanno rappresentato uno dei punti di forza dell'organizzazione: è stata la prima volta a Noci, molto probabilmente, anche per il talentuoso tunisino, italiano "d'adozione" Tounsi Maher (in foto) della Calcagni Sport, trionfatore con un distacco di 1m e 23s dal secondo, con i suoi frizzanti 19 anni di età. Anche il pubblico ha risposto bene all'evento, strappando al sindaco Nisi e all'organizzazione Nocinbici promesse di gloria futura, anche nazionale.

Sono partiti in 185 domenica mattina, alle 9.20 circa, da Piazza Garibaldi, per il 3° trofeo "Città di Noci", quarta tappa del Cicloamatour. Un circuito appassionante quello ideato dall'associazione del presidente Dentamaro, con passaggi veloci, curve strette e ripide salite come quella che costeggia la scultura Ianua all'ingresso del paese dalla parte del santuario "Madonna della Croce". Il circuito prevedeva 8 giri per un percorso di 11 km, per un totale di 88 km: il più veloce dei 145 al traguardo è stato il tunisino-leccese, Tounsi Maher, 19enne della Calcagni Sport. Due ore e 15 minuti il suo tempo, festeggiato dalla giovane promessa del ciclismo con le braccia 05-18 alabrese carmenaperte al cielo all'arrivo e con un sorriso umile portato anche sul gradino più alto del podio.

Dietro il 19enne, un ottimo Gaetano Colletta, secondo assoluto che ha preceduto Nicola Gasparre, componendo con questo e Maher il podio assoluto maschile. Due soli gradini, invece, per le donne con altrettante partecipanti, Alabrese Carmen (in foto) e Alessia Quarta, rispettivamente 1a e 2a. Primo del team Nocinbici Giandomenico Martellotta, 6° assoluto e costantemente nel gruppo di testa durante la gara: per l'altra società nocese Sportogheter, anch'essa impegnata nei campionati su strada e mountainbike, il primo a tagliare il traguardo è stato Antonio Mastropasqua. Di seguito tutti i vincitori di categoria master e la miglior società del trofeo.

JMT (17-18 anni) -  Davide Dormio della Spes Alberobello

ELMT (19-29) - Nicola Gasparre della Leonessa Takler Ceglie Bike, escluso Tounsi Maher perchè vincitore assoluto

M1 (30-34) - Giandomenico Martellotta di Nocinbici

M2 (35-39) - Gaetano Colletta della Piconese

M3 (40-44) - Stefano Ciccarese della Piconese

M4 (45-49) - Vincenzo Dagnello della Fieramosca Bike Barletta

M5 (50-54) - Francesco Musci della Romanelli Bike

M6 (55-59) - Giuseppe Giannuzzi di Nocinbici

M7 (60-64) - Damiano Lavota di Nocinbici

M8 (65 e oltre) - Donato Lopinto di Nocinbici

MIGLIOR SOCIETA' - ASD Calcagni Sport per i posti di primo e quarto assoluto conseguiti da Maher e Navedoro

Ben 4 i primi posti di categoria per la società organizzatrice, che durante le premiazioni vicino ad un colorato podio, allestito nella piazza vicinale Bar Commercio, ha ringraziato con targhe ricordo le forze dell'ordine intervenute, i volontari, le associazioni e gli scout, tutti parte attiva della difficile, ma riuscita organizzazione per questo trofeo. Si è accodato ai ringraziamenti il sindaco Nisi, conscio dei disagi che manifestazioni come queste creano al traffico, ma dell'opinione che le difficoltà possano essere accettate in nome dello sport e dello sforzo organizzativo per queste manifestazioni. Lo speaker della gara, Paolo Liuzzi, ha lanciato, allora, una proposta, all'apparenza esagerata, quella cioè di inserire Noci nelle tappe di partenza o passaggio del Giro D'Italia: il sindaco non ha glissato la questione e oltre a confermare il trofeo per il prossimo anno, ha promesso di muoversi per far sì che il paese dei tre campanili si inserisca nel circuito dei paesi toccati dalle tappe pugliesi del giro ciclistico per eccellenza. 

Sulla stessa lunghezza d'onda, ma leggermente più cauto, il resp. su strada di Nocinbici, Giandomenico Martellotta, che a fronte della riuscita di quest'organizzazione, alla presenza di un compiaciuto rappresentante della FCI regionale, ha sostenuto che il paese può reggere anche la portata di una tappa nazionale del circuito master e l'associazione lavorerà per questo. Checchè ne sarà del futuro, il presidente Dentamaro di Nocinbici si è mostrato fiero del suo team e contento del numeroso pubblico accorso per seguire da vicino la gara e i commenti più che positivi all'indirizzo dell'associazione da parte dei corridori non possono che spingere l'intera cittadina a credere sempre più in questi eventi.

05-18 staff nocinbici

Fotogallery

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 234 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook