Stampa
In: Atletica

01 25montedorofesta socialeNOCI (Bari) - La stagione 2018 della Montedoro riparte dal tradizionale pranzo sociale che, come ogni anno, riapre la nuova annata sportiva. Quest'anno, l'appuntamento si è svolto presso un noto Hotel di Alberobello. Come sottolineato dal Presidente Bianco e dallo sponsor della Montedoro e della Spaccanoci Manlio Cassandro, la nuova stagione sportiva sarà importante per cercare di centrare quegli obiettivi che non sono stati raggiunti nel 2017.

In buona sostanza, si tratta di migliorare il secondo posto ottenuto al Corripuglia e di confermare e migliorare le ottime prestazioni a livello nazionale che hanno trasformato la Montedoro tra le più belle realtà sportive di tutto il meridione. Nel corso della giornata di festa, si è svolto come di consuetudine il tradizionale rito delle premiazioni degli atleti che si sono maggiormente distinti nel corso della stagione passata. Per la categoria Sm (fino a 35 anni) è stato premiato Tommaso Passaro, per la Sm 34 Giovanni Romanazzi, per la Sm 40 Gianni Tinelli, per la sm 45 Angelo Centrone, per la sm 50 Vito De Luca, per la sm 55 Antonio Fusillo, per la sm 60 Ruggero Dimastrochicco, per la sm 65 Gennaro Santori, per la sm 70 Luca Fortunato De Grazia, per la sm 75 Nicola Catalano, per la sm 80 Vitantonio Lippolis. Per le donne, nella sf 35 è stata premiata Mariantonietta Amatulli, Mariella Gabriele per sf 40, Nicoletta Ramunno per la sf 45, Carmela Miccolis per sf 50, Gina Ritella per la sf 55 e Maddalena Attolico per la sf 60. Un importante riconoscimento è andato a tutti gli atleti che si sono distinti per aver partecipato a tutte le gare del Corripuglia. Si tratta di Pasquale Annese, Gianni Lombardi, Lorenzini, Scalera, Pietro Petronilli, Ramunno Nicoletta, Romanazzi e Santoro. La nuova stagione arriva subito con importanti appuntamenti in calendario. L'apertura del Corripuglia comincerà infatti da Noci il prossimo 11 Marzo con la 21esima edizione della Spaccanoci.

01 25montedorofoto premiati