Stampa
In: Calcio a 11

03 17 antonella gigante nel bariNOCI (Bari) - Un'altra bella notizia si aggiunge alle soddisfazioni sportive che i giovani talenti nocesi ci regalano ogni anno: la giovane calciatrice, classe 2003, Antonella Gigante è da poco approdata nelle fila della neonata under15 femminile della società professionistica FC Bari 1908.
Una carriera la sua cominciata da piccolina, tra i compagni della scuola calcio del Noci Azzurri 2006, insignita nel 2016 della convocazione nel Centro Federale Territoriale di Bari-Capurso per rappresentare l'under15 nazionale e infine consacrata da questa splendida nuova avventura, che l'ha già vista andare a segno con 3 gol in altrettante partite. (foto FC Bari 1908)

 Antonella, al primo anno di liceo, dopo la convocazione nella under15 nazionale, stava proseguendo il suo lavoro al fianco dello storico mister Gianni Mottola e della sua prima e unica società sin ora, il Noci Azzurri 2006.
A novembre però, dalle segnalazioni del Centro Territoriale di Bari-Capurso e dalla stessa presenza della giocatrice nel Noci Azzurri 2006, il Bari decide di convocarla per una selezione: l'intenzione è quella di creare un'under15 femminile, che sostenga il movimento biancorosso in rosa e che dia maggior struttura al vivaio femminile della società barese.
 
03 17 antonella gigante nel bari 2L'impresa riesce e Antonella è in squadra, con ragazze di classe 2002, 2003, 2004 e 2005: un gruppo ben selezionato ed equilibrato, che è da subito entrato in sintonia per il suo primo campionato di categoria, con un girone pugliese, però, ancora corto.
Quattro le squadre protagoniste sul rettangolo di gioco: Bari, Pink Bari, Apulia Trani e Ruvese, con il girone di andata già concluso e quello di ritorno alle porte.
"Fino ad ora è andato tutto bene - racconta la nocese - infatti nonostante siamo una squadra nuova, un gruppo nuovo, siamo abbastanza compatte, però naturalmente c'è da lavorare. Qui mi trovo benissimo. Adesso sono in una squadra del tutto femminile e questo mi fa tantissimo piacere. Giocare in una società professionistica per me è un passo avanti, perché vorrei crescere ancora molto sotto l'aspetto calcistico e penso che questo sia un ottimo inizio".

Le cose si sono già evolute negli ultimi anni per Antonella: da difensore ha poi scoperto spiccate doti nei reparti avanzati, come ala destra o centrocampista e ancora, attaccante. Sono sue tre delle reti segnate sin qui dall'FC Bari under15 femminile, di cui una doppietta siglata in una sola partita.
Saranno orgogliosi mister Gianni Mottola e tutto il team azzurro, che hanno volentieri concesso il prestito alla società professionistica barese per il loro  baby gioiellino, che ora ha tutto da dimostrare, costruire e vivere nel suo "mondo" e cioè quello del calcio a11 femminile.
"Continuerò a giocare finché potrò. Diciamo che non ho particolari obiettivi, però mi piacerebbe arrivare in qualche squadra di alto livello, anche per migliorare me stessa sotto molti aspetti".
Intanto, il primo anno di liceo va alla grande: gli allenamenti a Bari nel pomeriggio presto non sono un peso, ma un piacere ed è ancora una volta concretamente dimostrato che chi è realmente determinato e appassionato nel voler fare qualcosa, alla fine la fa e anche in maniera vincente.
Sempre così, Antonella!