Stampa
In: Calcio a 11

10 14 noci vs virtus maruggioNOCI (Bari) – Un ritorno in grande stile da tutti i punti di vista, quello della prima squadra di calcio a11 nocese.
La Seconda Categoria di mister Palazzo ha debuttato in casa, domenica 14 ottobre, al “De Luca Resta”, nella seconda giornata del girone B.
Dopo la vittoria per 2-1 in trasferta dal Pezze di Greco, è arrivata la seconda vittoria consecutiva al cospetto di un'innocua Virtus Maruggio: sblocca le marcature capitan Laera con una punizione delle sue, ma poi sono Recchia con doppietta e Goffredo a mettere la firma definitiva sulla vittoria.
Giovedì si torna in campo per la prima di Coppa Puglia: ospite del Noci un'altra Virtus, questa volta di Castellana. (foto Noci Azzurri 2006)

Domenica, davanti al pubblico di casa, gli azzurri fanno la partita, senza trovare particolare opposizione da parte del Maruggio.
Uno scatenato Giammarco Lucia fa male ripetutamente sulla fascia sinistra, con incursioni rapide e precise e scambi pericolosi con Recchia, bravo a fare da sponda per i compagni o a difendere palla in area.
Un suo guizzo di testa su calcio d'angolo sfiora il gol, ma è una punizione dal limite a servire un'occasione ancora più ghiotta per i padroni di casa, grazie allo specialista, capitan Paolo Laera: le attese vengono infatti ben ripagate e il nocese porta i suoi in vantaggio sul finire del primo tempo.

Nel secondo parziale continua lo strapotere nocese: il primo brivido è con Vittorini, il cui diagonale basso verso la porta non viene fermato dal portiere e quasi si trasforma in gol.
Il Maruggio reclama un rigore per atterramento di uno dei suoi in area, ma l'arbitro non è d'accordo.
Arriva in questo momento il raddoppio nocese, con lancio in avanti di Laera per Lucia che controlla benissimo e porta avanti la sfera, aspettando il momento propizio per servire da sinistra Recchia, che aspetta lì al centro per accompagnare semplicemente la palla.
Sempre la punta nocese scambia poco dopo con Mangini, bravo a recuperare palla a metà campo e a lanciarsi subito verso la porta, ma al momento della conclusione in area, perde tempo e non trova la meritata rete.
Ci pensa allora Recchia a fare tris, su contropiede perfetto, gestito al meglio fino al gol, mentre è un emozionato Goffredo poco dopo a chiudere le marcature per il 4-0 definitivo.
Ultimo brivido della partita con Donatelli che allontana la minaccia di un tiro dalla distanza, ad altezza della traversa.

E sono così altri 3 punti per il Noci, ora a punteggio pieno nel girone B della Seconda Categoria.
Giovedì il ritorno in campo al “De Luca Resta”, per la prima sfida di Coppa Puglia: ospite del match la Virtus Castellana, con fischio d'inizio alle 15.30. L'ingresso, diversamente dal campionato, sarà libero.