Stampa
In: Calcio a 5 femminile

06 28purobioretrocessioneNOCI (Bari) - Purtroppo è arrivata l’ufficialità sulla retrocessione in A2 della puroBIO Noci. La formazione nocese neopromossa in serie A di calcio a 5 femminile ha sperato fino alla fine in un congelamento della classifica ma così non è stato.
Oggi la Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato che in relazione alle retrocessioni bisognerà attenersi al comunicato ufficiale 214/A della FIGC con 3 retrocessioni dalla serie A all'A2.

La puroBIO Noci occupava, prima della sospensione dei campionati, il terz’ultimo posto in classifica con 12 punti. Le difficoltà della matricola si sono fatte sentire, il girone d’andata non è stato dei migliori al contrario quello di ritorno ha portato diverse soddisfazioni alla formazione di Mister Monopoli.

Il Presidente Piero Roberto dopo questa notizia ha detto: "Beh sinceramente siamo sorpresi. si pensava ad un congelamento della classifica senza vincitori e senza retrocessioni. Ci atteniamo a quelle che sono le decisioni prese dalla Divisione Calcio a 5, attendavamo solo l'ufficialità dopo il consiglio tenutosi lo scorso venerdì. Sono decisioni discutibili ma dovevamo essere noi a conquistarci la salvezza.”

"Il futuro? Sinceramente, oggi, non sappiamo ancora nulla. la situazione post COVID ha sicuramente cambiato qualcosa nei nostri programmi, e con questa retrocessione cambiano ulteriormente. Ci sono tante idee e situazioni da risolvere con la speranza che la situazione in generale possa tornare alla normalità e di conseguenza anche l’attività sportiva dilettantistica. (Anche a livello di sponsor e aziende che ci supportano). Io, per correttezza, già nelle scorse settimane ho preferito comunicare a ragazze e staff tecnico che, proprio per il futuro incerto della squadra, erano liberi da ogni vincolo con la mia società. Adesso vedremo il da farsi.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA