Stampa
In: Calcio a 5 femminile

02-07-anselmo-quieteNOCI (Bari) -  Alcune notizie dispiace davvero darle, ma il dovere di cronaca la fa da padrone: mister Anselmo Quiete (in foto), a nostro dire fondamentale nella crescita tecnica e tattica delle biancoblu del presidente Roberto, si è dimesso la scorsa settimana, prima del match domenicale con la terza classificata, Sirio. Un momento delicato quello della squadra, ma sul campo le ragazze sono scese con tranquillità e consapevolezza nei mezzi, portando a casa la decima vittoria in campionato e consolidando il secondo posto (foto Rosy Balena).

Lo sguardo dell'ex allenatore non è comunque mancato dalla tribuna e le ragazze con la vittoria e un goal dedicato ricambieranno l'affetto e il seguito sincero di quello che fino a 'ieri' è stato il loro mister. Di Meo è la prima a fare il suo 'regalino', portando in vantaggio la squadra davanti al pubblico di casa: anche Pontrelli fa bene, prima anticipando la Treglia, pericolosa in area e prendendo poco dopo la direzione opposta, avvicinandosi al portiere leccese con una serie di dribbling vincenti, ma la Riccardo ferma bene la sua azione personale. Nell'altra porta, la Caporusso interviene ottimamente sulla conclusione in scivolata pericolosa, da parte di Coronese. Prima che il direttore di gara fischi il termine del primo parziale, Pace raddoppia con tiro potente, da traversa-rete, applaudito dal pubblico del PalaIntini.

Il rientro in campo ritarda lievemente a causa dell'intervento del primo soccorso in ambulanza, necessario in seguito alla forte botta alla testa rimediata da una giocatrice leccese che, purtroppo, stenta a riprendersi, ma tutto si risolve per il meglio, senza bisogno del trasporto in ospedale. Si riprende: una conoscenza vecchia "di minuti", per la Caporusso, si presenta al cospetto della sua porta per violarla, stiamo parlando della Coronese, ma il portiere biancoblu non si fa sorprendere, difendendo il risultato. Riccardo, però, non ci sta ad assistere alla bella figura della rivale e 'smanaccia' bene, con un pizzico di fortuna dalla sua, negando il goal a Di Meo. Polo della Sirio ci prova da lontano a raggiungere il 2-1: piedi buoni, ma tiro non efficace.

02-07-ntnoci-sirioPace e Mansueto scambiano con palla in aria, pregevolmente e con un pizzico di fortuna, quest'ultima riesce a mandare la palla in rete per il 3-0, nonostante la chiusura della difesa, che sembrava esser stata efficace; sotto la casacca gialla, la giocane marcatrice nocese mostra una maglia bianca, "I sogni si realizzano con passione, Grazie Mister" . La Sirio recupera la concentrazione in fase di costruzione, ma la perde totalmente in difesa, complici gli errori di Riccardo in questo frangente, che non si capisce con le compagne: arriva così un altro 'golletto', lasciateci passare il termine, firmato da Vania Sportelli. Nonostante la goleada incassata, Coronese è una delle poche a non demordere tra le avversarie, ottima la sua prestazione. Comunque, la New Team non si ferma e mette a segno la 'manita' (5 goal, ndr) con Pontrelli: dopo di che le padrone di casa controllano la situazione e c'è posto per far entrare tutte le panchinare nocesi e tra queste Losavio si avvicina al 6-0 con un palo, mentre Pontrelli difende Caporusso, anticipando ancora una volta la 7 avversaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA