Stampa
In: Calcio a 5 femminile

12-06 scuola calcio united nociNOCI (Bari) - Il già vasto panorama sportivo nocese si arricchisce di un altro originale tassello, quello di una scuola calcio di futsal femminile, progetto raro se non unico in tutta la regione: a metterlo in piedi la società del presidente Domenico PIzzarelli, la United Noci, che da ottobre ha cominciato l'attività con ragazze dai 14 ai 17 anni, provenienti da Noci e Putignano. Si parte dalle basi del calcio a5, addentrandosi pian piano nei tecnicismi più complicati: l'ipotesi di una squadra giovanile è davvero affrettata, ma mister Angelo Mastrocesare e le sue due assistenti, Silvia Pinto e Anna Claudia Triggiani, puntano in primis a consolidare il gruppo, in attesa di altre giovani amanti del futsal. (in foto da sx Silvia Pinto, Angelo Mastrocesare, Anna Claudia Triggiani)

L'operazione "scuola-calcio" è partita nel mese di ottobre, anticipata dalla pubblicità in scuole e dintorni fatta tra Noci e Putignano da Pinto e Triggiani: la risposta è stata all'inizio un pò scettica per via anche di un' ancora persistente chiusura mentale verso il calcio femminile. Lo staff United è comunque riuscito nell'impresa di chiamare a se giovani amanti di questo sport, dedicandosi con passione e costanza alla crescita di questo piccolo gruppo: per chi fosse interessato a partecipare al progetto, ecco il contatto del mister, 3388040493.

Le ragazze sono circa 7, ma il numero oscila ancora: gli allenamenti sono fissati martedì e venerdì pomeriggio, dalle 15.00 alle 16.30, presso il PalaIntini ed è Anna Claudia Triggiani a spiegarci la tabella di marcia di questo inizio di percorso. "Partiamo dalle basi del futsal, quindi passaggio base e altri tipi di passaggio, controllo, alcuni tipi di sovrapposizione, tecniche per scartare l'avversario e ovviamente la formazione sarà in crescendo: la maggior parte di loro sono alla prima esperienza, due invece si son già messe alla prova nel calcio. Il nostro obiettivo ora è aiutare questo gruppo a crescere nel futsal e saremmo ben felici di accogliere altre ragazze, dai 10 anni in su, che vogliano divertirsi e appassionarsi con noi a questo bellissimo sport". 

Nel gruppo di ragazze nocesi e putignanesi, la cui età varia dai 14 ai 17 anni, c'è Rita, avvicinatasi al futsal femminile grazie alla sorella maggiore, calciatrice anche lei, c'è Tiziana, che a 15 anni compiuti si lancia nella sua prima esperienza in una squadra di Putignano per coronare una passione di sempre e poi Cristina, costretta ad inserirsi in un gruppo di soli maschi per poter correre dietro al pallone. Ora hanno il posto giusto per poter praticare lo sport che più gli piace, seguite da uno staff tecnico preparato, che per primo nel panorama calcistico femminile, locale, ha voluto mettersi a disposizione per le giovani amanti del futsal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA