Stampa
In: Calcio a 5 maschile

10 06scuolecalcioNOCI (Bari) - Riparte oggi la stagione 2018/2019 del campionato della Serie C2 di calcio a 5. Le due squadre nocesi, Futsal Noci e A.S.D. Noci Calcio a Cinque sono state inserite nel girone B: una raggruppamento tosto che metterà duramente alla prova le due formazioni. Alla vigilia del debutto stagionale abbiamo sentito i due allenatori, per capire meglio in che condizioni sono le squadre e quali obiettivi hanno per il nuovo campionato.

Il Futsal Noci comincerà il campionato con una trasferta: la prima sfida verrà disputata infatti contro l'Azetium Rutigliano, sconfitto nella passata stagione per 5-1. "La preparazione è andata molto bene, abbiamo lavorato intensamente sotto tutti i punti di vista: fisico, tecnico e tattico, per questo credo che la forma sia buona ma non ottimale. Ci vorrà del tempo per smaltire i carichi di lavoro ed essere più brillanti: i ragazzi che compongono la squadra si sono impegnati molto e cercano ogni giorno di assimilare il più possibile, per mettere in pratica ciò su cui stiamo lavorando". Queste le parole di mister Mastrocesare che ci ha poi tenuto a fissare i suoi obiettivi personali: "Quello che chiedo è legato alla qualità delle prestazioni piuttosto che al risultato. Vorrei una squadra che esprimesse un buon calcio a cinque, il resto poi si vedrà...."

Quasi analoga la situazione in casa A.S.D. Noci Calcio a Cinque: la squadra allenata da mister Piangivino debutterà al Palazzetto dello sport di Noci contro il Futsal Lecce (ore16). "La preparazione è andata bene e non ci sono stati particolari problemi fisici per i giocatori. La squadra comunque non è nella condizione ottimale, sopratutto per quanto riguarda certi giocatori che hanno un fisico più possente e hanno bisogno di più tempo per entrare in forma. Stiamo lavorando tanto su velocità e resistenza, ma soprattutto dal punto di vista tattico: la squadra è nuova in tutti i suoi elementi e c’è bisogno di tempo per affinare i meccanismi individuali e di gruppo". Così l'allenatore che ci ha poi raccontato cosa spera di vedere dai suoi: "A i miei giocatori ho chiesto impegno, passione e dedizione: entreremo in campo per vincere tutte le partite. Nel calcio a 5 bisogna cercare di commettere pochi errori, individuali e tattici: è su queste basi che si costruiscono le vittorie". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA