Stampa
In: Calcio a 5 maschile

10 20 noci c5 vs futsal nociNOCI (Bari) – Nessun Icardi biancoverde decide il primo derby nocese della stagione, nel match di sabato 20 ottobre, al palaIntini.
Un Futsal Noci più costruttivo e un Noci C5 più cinico sottoporta danno vita a una partita serrata e ricca di colpi di scena, con un espulsione ai danni di Giuseppe Casulli (Noci C5) per doppia ammonizione e ben 6 gol, di cui uno allo scadere, messo a segno dal Futsal Noci.
Mister Piangivino segue tutto dagli spalti, dopo l'espulsione incassata, sul finale, nella partita di Coppa con il Turi, che lo terrà lontano dalla panchina fino a circa metà novembre.

Il primo tempo è più scevro di emozioni, ma non delude comunque le aspettative.
Poco dopo il primo quarto, Giannandrea del Noci C5, lanciato in avanti, tocca leggermente con la punta e beffa il portiere Napoletano del Futsal, per il temporaneo vantaggio.
Da qui il Futsal tenta di costruire maggiormente e Fauzzi quasi riesce ad andare in rete, se non fosse per Casulli che lo infastidisce al momento della conclusione.
Il presidente e giocatore Morea ci prova, ma la diagonale è debole, prima che il suo Futsal non guadagni una punizione dal limite per fallo di Giannandrea su ultimo uomo: il pericolo c'è, ma è scampato dal Noci C5.
Quest'ultimo resta basso, pressato nella sua metà campo dai cugini e non riesce a emergere fino al duplice fischio tra primo e secondo tempo: intanto si beccano il giallo G. Casulli del Noci C5 e D'Ecclesiis del Futsal.

Il secondo tempo comincia al meglio per il Noci c5, subito in raddoppio con azione in solitaria di Sportelli, che porta bene avanti la sfera, si allarga a sinistra e conclude in porta.
Spreca Pace del Noci C5 su successivo contropiede: fa tutto bene, ma è avventato nella conclusione.
Morea prende il giallo per proteste in direzione dell'arbitro, ma la reazione del suo Futsal non tarda ad arrivare e anzi è travolgente.
Mongelli rompe le marcature del 2° tempo con un gol perfetto su contropiede e non contento, sull'azione successiva, fa partire un diagonale dalla sinistra, sul secondo palo, dove aspetta sornione e pungente Lattarulo, per il 2-0.
Il Noci C5 chiama il time out sul pareggio ristabilito in così poco tempo, ma il ritorno in campo è infausto: se da un lato Casulli si avvicina di molto al gol, nel concludere commette un brutto fallo su Bruno, giudicato volontario dall'arbitro che quindi lo ammonisce per la seconda volta, decretandone l'espulsione.
Il Noci C5 è ora in difficoltà, ma la tensione è palpabile in entrambe le compagini: Lattarulo su contropiede conclude di poco sull'esterno porta e Mongelli, su ribattuta, non riesce a trovare la sua doppietta personale.
Si sa però che per vincere servono i gol e nonostante l'attacco del Futsal, è il Noci C5 a essere più cinico sottoporta, trovando il temporaneo 3-2 con Romanazzi.
Mister Mastrocesare mette allora Morea come 5° di movimento e proprio il presidente crea l'occasione giusta per il tap-in di Fauzzi, su ribattuta corta del portiere Casulli.
La situazione è di nuovo in parità, a poco dalla fine: il Futsal lamenta un'azione irregolare nell'area del Noci C5, ma questi ha l'occasione di segnare a porta vuota, ma spreca.
Rientra Napoletano nella porta del Futsal e finisce così il primo derby nocese di questa stagione.
Un punto ciascuno quindi per Noci C5 e Futsal, ora rispettivamente a quota 4 e 2 in classifica.

Oggi il Futsal torna in campo dal Pellegrino Sport C5 ad Altamura, per il ritorno di Coppa Puglia, dopo la vittoria all'andata per 3-0.
Domani, mercoledì 24 ottobre, invece tocca al Noci C5 chiudere il triangolare con Turi e Putignano, ospitando il New Team alle 21, al palaFiore, dopo il 5-5 in casa del Turi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA