Stampa
In: Calcio a 5 maschile

10 04futsalnociNOCI (Bari) - È tutto pronto per l'esordio in C2 della neonata società SSD Futsal Noci 2019, frutto della fusione tra l'ASD Noci Calcio a Cinque del presidente Giandomenico D'Elia e il Futsal Noci del presidente e giocatore Maurizio Morea. Sarà Angelo Mastrocesare la guida confermata della squadra, un roster più competitivo dello scorso anno, allestito con il DS d'esperienza, Donato Maselli.
Sabato si parte dal palaIntini, con la sfida contro i Gyros.

È l'allenatore Mastrocesare a raccontarci la sua nuova squadra e la stagione che si prospetta: "Quest'anno, con l'unione di intenti delle due società, abbiamo potuto costruire una squadra più competitiva. Abbiamo confermato poche pedine dello scorso anno, vedi Lattarulo, D'ecclesiis, Fatalino e siamo andati a colmare le lacune in fase realizzativa. Con Cassone, Buttiglione e Favale di Castellaneta in primis avremo certamente questo.
La squadra è lunga, con 15 giocatori e ben 3 portieri a disposizione. Dobbiamo ancora amalgamare il tutto ma possiamo giocarcela: quest'anno il livello si è alzato, ma, diversamente dalla scorsa stagione, non c'è nessun Itria Football Club, una spanna più in su degli altri. Le squadre da vertice a mio parere saranno Lecce e Carovigno, che incontreremo in trasferta nella seconda e terza giornata e poi la neonata Virtus San Michele".

Per il direttore sportivo Donato Maselli, l'uomo che ha portato il CSG Putignano in serie B in 3 anni e che non ama "andare per le lunghe" di fronte ai suoi obiettivi, il Noci quest'anno è pronto a dire la sua, ma attenzione alle squadre che non hanno nulla da perdere, compresa l'altra società nocese dell'Atletico Noci.
"L'anno scorso ho fatto il ds in sordina, ma quest'anno ho voluto metterci la faccia: se avrò fatto bene il mio lavoro, tutto andrà per il meglio, altrimenti sarò il primo a prendermi le mie responsabilità.
Questo roster è stato chiuso a maggio, ufficiosamente, in tempi record: abbiamo centrato tutti gli obiettivi che c'eravamo posti, ora bisognerà lottare a ogni partita e non cullarsi neanche dopo una vittoria".

Sabato 5 ottobre start al campionato, con la casalinga al palaIntini contro Giovani Cryos, alle 16.
In bocca al lupo ai biancoverdi e alla nuova società per questa stagione!

© RIPRODUZIONE RISERVATA