Stampa
In: Calcio a 5 maschile

09-23 mastrocesare futsal noci

NOCI - Il Futsal Noci 2019 si prepara ad affrontare la prima stagione in C1 visto il ripescaggio frutto del secondo posto la scorsa stagione in C2.

 

 

La campagna acquisti si è aperta con l’arrivo di Victor Favalli e di Angelo Satalino. Il DS Maselli e la società hanno riconfermato diversi protagonisti della scorsa stagione, Loperfido, Cassone,Giotta,Napoletano,Digiuseppe,Ladiana,Casulli,Lattarulo,Morea,Margiotta,D’Ecclesiis ancora capitano e infine sono stati promossi in prima squadra Genchi e Liuzzi.
Il terzo ed ultimo colpo in entrata è stato Alessio Romanazzi dalla New Team Putignano. Il Mister Angelo Mastrocesare ha risposto alle nostre domande sulla prossima stagione sportiva.

Come sono andati i primi allenamenti?
“Sono soddisfatto dei primi allenamenti e dei primi match precampionato. La squadra si è allenata bene sia con me che con il preparatore atletico. Siamo pronti per affrontare questo campionato.”

Si aspettava il ripescaggio in C1?
“Il ripescaggio è stato il giusto premio per il risultato della scorsa stagione. Prima del covid eravamo secondi dietro il Sammichele e per molti tratti siamo stati noi primi in classifica fino a Gennaio dove abbiamo perso qualche punto. Affronteremo questo campionato insidioso e competitivo come una matricola ma con i migliori propositi. Cercheremo di ambientarci il prima possibile per conservare la categoria”

Crede che il Covid possa influenzare anche questa stagione?
“Il Covid è un’incognita al quale non so dare risposte. Spero si riesca a disputare il campionato senza nessun intoppo ma ci saranno delle insidie perché qualora un tesserato di una squadra dovesse risultare positivo il protocollo è molto rigido anche per le squadre che hanno affrontato questa squadra. Il calendario potrebbe subire delle variazioni. Ci affidiamo alla responsabilità dei tesserati cercando di utilizzare tutte le precauzioni per ridurre il rischio di contagio.”

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?
“Come già detto cercheremo di mantenere la categoria.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA