Stampa
In: Nuoto

02 12atletiotreNOCI (Bari) - La prima giornata dei Campionati Regionali Master Puglia di nuoto si è svolta domenica 10 febbraio nella piscina Otrè Wellness Club di Noci, location scelta per l’occasione dalla Federazione Italiana Nuoto Puglia. Centinaia gli atleti scesi in gara per contendersi il titolo regionale di categoria nelle cinque specialità natatorie previste. Quattro le gare della mattina cominciate con i 200 stile libero a cui hanno partecipato 133 atleti.

La squadra Otrè Master, del presidente Dott.ssa Gabriella Fusillo, può vantare per questa specialità due nuovi Campioni Regionali Antonio Putignano (M35) e Graziana Zaccaria (M30) oltre alla medaglia d’argento di Marianna Boccardi (M35) e tre bronzi vinti da Marino Tinelli (U25), Giuseppe Mineccia (M35) e Livia D’Elia (M35). La seconda gara in programma sono gli insidiosi 400 misti affrontati da 32 atleti. Soddisfazioni anche qui per i nuotatori della Otrè Master di mister Petruzzi, infatti conquista un ottimo secondo titolo regionale Graziana Zaccaria (M30), medaglia d’argento per Stefania Barletta (U25) e Mimma Caforio (M30) e bronzo per Pasquale Curione (M40). La mattinata di gare prosegue con i 200 dorso fronteggiati da 54 nuotatori.

La Otrè non fa mancare risultati di prestigio con Marianna Boccardi (M35) che vince il titolo regionale, Domenico Curione (M65) che si aggiudica l’argento e Sabino Nitti (M35) è medaglia di bronzo. Termina la sessione antimeridiana con i 100 atleti iscritti alla gara dei 400 stile libero in cui la Otrè s’impone con la conquista di ben tre medaglie d’oro, per cui si aggiudicano il titolo di Campione Regionale di specialità Livia D’Elia (M35), coach Matilde Petruzzi (M45) e Antonio Putignano (M35). Tutto il pomeriggio è riservato esclusivamente alla gara dei 70 atleti iscritti agli 800 stile libero, distanza che assieme ai 1500 stile libero rappresentano la percorrenza più lunga nell’ambito del circuito Supermaster. “La passione e il talento dei Master della Otrè per le distanze lunghe è risaputa – dichiara coach Petruzzi - per cui ci si attendevano risultati soddisfacenti che sono arrivati.” Ben due i titoli di Campione Regionale conquistati rispettivamente da Mimma Caforio (M30) e Antonio Tinelli (M50), due le medaglie d’argento vinte da Tommaso Scatigna (M35) e Francesco Agrusti (M45) e tre le medaglie di bronzo Diego D’Onghia (M25), Roberto Miraglia (M30) e Ignazio Putignano (M55). Un plauso anche a Onofrio Novembre (M40), Giovanna Chiafele (M25), Gianvito Resta (M45), Giovanni Mottola (M35), Francesco D’Onghia (M25), Tommaso Leggieri (M25), Antonio Barletta (M40), Giovanni Mottola (M35), Angelo Parchitelli (M30) e Pietro Recchia (M40) che, seppur non sul podio, contribuiscono con i loro piazzamenti alla classifica generale di società che sarà nota a fine campionato.

“Concludere la prima giornata dei Campionati Regionali Master Puglia con la conquista di 9 titoli regionali, 6 medaglie d’argento e 8 bronzi non può che ripagare i miei atleti del duro lavoro che affrontano in vasca con passione e determinazione, – ci dice mister Petruzzi, e aggiunge – ora ci concentriamo per le prossime tre giornate.” Non è passata inosservata la “M” segnata sulle braccia di quasi tutti i nuotatori per esprimere solidarietà alla promessa del nuoto italiano Manuel Bortuzzo balzato alla cronaca nazionale per essere stato colpito alla schiena da colpi di pistola perdendo l’uso delle gambe. Prossimi impegni regionali il 17 a Bitonto il 23 allo Stadio del Nuoto di Bari e il 24 febbraio nella Piscina Comunale di Calimera (Le).