Stampa
In: Pallamano

NOCI (Bari) – Penultima giornata di campionato per la Pallamano Gioiella Cap Noci, che questa sera al nuovo palasport di via Lezzi affronta la pallamano Accademia Conversano. Dalle 19 quindi si accendono i riflettori sul derby tutto pugliese tra due compagini che hanno scritto la storia di questo sport a livello nazionale. Quella di stasera si preannuncia una partita molto importante e delicata: il Noci infatti ambisce a raggiungere l’obiettivo playoff, quasi impensabile ad inizio stagione e oggi invece alla portata del team biancoverde. Dall’altro lato invece, il Conversano vuole portare a casa i tre punti per blindare la seconda posizione in classifica insediata dal Siracusa. Analizzando la classifica e le partite delle dirette contendenti, il Noci potrebbe mantenere la quarta posizione, prima dell’ultima giornata di campionato, anche perdendo. Infatti il Fondi, quinto in classifica, affronta in trasferta la Junior Fasano.

A meno di clamorose debacle da parte dei cugini, già matematicamente primi e con la testa alle finali di Coppa Italia, il risultato si preannuncia scontato a favore dei brindisini. Il Benevento invece, sesto, rispetta il turno di riposo. Il Valentino Ferrara Benevento, settimo in classifica, ospita il Gaeta ma anche una vittoria non gli permetterebbe di superare il Noci visti i quattro punti di distacco dai biancoverdi. Per questo motivo la corsa al quarto posto potrebbe essere rimandata all’ultima giornata, a meno che il Noci vinca con il Conversano e il Fondi perda con il Fasano. A quel punto i biancoverdi avrebbero la matematica sicurezza dei playoff.

Classifica a parte, la partita di stasera ha un sapore particolare per la pallamano nocese. La sfida al Conversano infatti ha una storia particolare e una serie di intrecci tra le due squadre. Soprattutto è inevitabile dare un’occhiata agli ex che ora militano nelle due compagini. Per citarne alcuni, i fratelli Lupo, i fratelli Recchia, il pivot Fantasia, che oggi vestono la maglia del Conversano e che in passato hanno vestito la maglia biancoverde. Viceversa, mister Iaia, il Ds Corcione, il pivot Corcione, l’ala De Finis e il terzino Bobicic hanno in passato rappresentato i colori conversanesi. E’ proprio il montenegrino, nuovo acquisto dei biancoverdi, a raccontarci la vigilia del derby:

Sarà una partita difficile per noi perché il Conversano è sicuramente la squadra favorita” commenta Bobicic. “In allenamento stiamo lavorando bene e, partita dopo partita, stiamo migliorando. Proprio i match contro le squadre quotate come il Conversano ci permettono di crescere ancora di più. La sfida di stasera è importante per centrare l’obiettivo playoff, quindi ce la metteremo tutta. Sono contento di rivedere i miei ex compagni di squadra ma questa volta sarò dall’altra parte!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA