Stampa
In: Pallamano

02 05nocigaetaNOCI (Bari) - Si infrange, in casa contro il Carburex Gaeta, la speranza della Zeroglu Cap Noci di finire tra le prime quattro squadre in classifica. Buona è stata però la risposta del pubblico presente al nuovo palazzetto dello sport De Luca Resta che, come ad ogni incontro disputato in casa durante questo campionato, ha riempito gli spalti accompagnando i biancoverdi. Supporto che tuttavia non è bastato a  trattenere la vincita: il 60' si è chiuso con un punteggio pari a 27-28 per il Gaeta (foto facebook Zeroglu Cap Noci).

Il Noci si presenta al fischio d'inizio con Di Giandomenico tra i pali e i fratelli Recchia con Cantore, Corcione, Laera e Bobicic a completamento dei sette. La concentrazione c'è e la voglia di far bene anche: lo notiamo dai volti di ciascuno.

Sin dai primi giri di palla si percepisce una partita maschia e combattuta colpo su colpo. Nei primi 10 minuti di gioco gli arbitri estraggono già 6 cartellini gialli, ma i leoni di mister Iaia tengono duro e arrivano al primo time out sul 7 a 3. Il primo tempo va avanti così, tra qualche decisione arbitrale dubbia e qualche palla persa in modo banale. Si arriva al fischio finale con il Gaeta che ha recuperato qualcosa ma sempre in vantaggio per 14-12.

Al rientro in campo, il black out. La squadra sembra spenta e disorientata: al minuto 5 della ripresa il Gaeta passa per la prima volta in vantaggio con il risultato di 15-16. Mister iaia aspetta il minuto 10 per chiamare il primo time out e parlare con i suoi ragazzi: è il momento di massimo vantaggio dei biancorossi laziali (16-19).

La squadra continua a soffrire la marcatura a uomo da parte di Lombardi su Bobicic, ma stringendo i denti al minuto 19 i padroni di casa riescono a riprendere il Gaeta sul 23-23.

Gol su gol fino alla fine. Il cronometro segna 28' e 15'': due minuti per Corcione e sembra che i giochi siano finiti. Ma la squadra continua a combattere. 5 secondi alla fine, fallo a favore del Noci: si riprende velocemente il gioco e la palla arriva tra le mani di Bobicic che si alza per il tiro ma non inquadra lo specchio della porta, chiudendo così sul 27-28. Per i laziali è quinto posto a pari punti con il Noci. Tanta delusione sia fuori che dentro il campo di gioco. Ora resta l'ultima sfida della regular season da giocare in quel di Siracusa il prossimo sabato 10 febbraio.

I tabellini:
Noci: Corcione 2, De Finis, Di Giandomenico, Recchia M. 5, Recchia S, Cantore 6, Fasano P, Laera 5, Montalto, De Luca, Fasano M, Giannini, Labate, Bobicic 9. All: Domenico Iaia
Carburex Gaeta: Amendolagine, Cienzo, Lombardi 4, Ponticella 2, Amato 9, Lodato, Bono 4, Morello 7, Panzarini, Ciccolella A, Gallo 2, Antonio Filipovic, Pantanella. All: Salvatore Onelli
Arbitri: Campailla - Boncoraglio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA