Stampa
In: Pallamano

02 05nocipallamanolamezia1NOCI (Bari) - Continua la corsa in solitaria della Pallamano Noci, che vince e convince tra le mura amiche, nel match del 2 febbraio 2019, contro i calabresi dell’Atletico Lamezia.

02 05nocipallamanolamezia2Il Noci inizia in difesa, schierando La Viola, Parisi, Quarato, D’aprile, Fasano, De Finis e Giannini in porta.

La partita non sembra cominciare per il meglio. Si combatte subito palla su palla, ma nessuna delle due squadre sembra aver messo a posto la mira: sono tanti gli errori e nonostante il primo gol sia siglato da Maggiolini, sostituto di Parisi in fase di attacco, si registra nei primi minuti una situazione a cui nessuno era preparato. Il Lamezia si porta in vantaggio sul 2-3. Mister Ritella non ci sta e cerca di far svegliare in ogni modo i suoi che iniziano cosi il cammino verso la vittoria. 14-4 il risultato al fischio che porta le squadre negli spogliatoi per la fine del primo tempo.

Nella ripresa, cambia poco. C’è spazio per tutti, si continua a giocare e a spingere fino alla fine, nonostante il risultato non cambi, il Noci infatti è sempre avanti fino al 33-10 finale.
02 05nocipallamanolamezia3Da segnalare, durante quest'ultima partita, l’ottima prestazione del portiere Giannini. Non è stata comunque da meno la preparazione dell'intera squadra, che ritrova con Putignano, oltre a De Finis, la velocità nelle ripartenze; con D’aprile l’esperienza che serve ad una squadra per fare il salto di qualità e nel resto della squadra tanta esperienza mista a voglia di riportare il Noci nella pallamano che conta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA