Stampa
In: Pallamano

01 16pasqualemaioneNOCI (Bari) - Dopo il rinvio della sfida contro il Benevento a causa delle partite della Nazionale Italiana di pallamano programmate nella cittadina campana durante lo scorso weekend,  la Zeroglu Noci Pallamano si prepara ad affrontare quattro sfide in quindici giorni.

Al giro di boa di questa stagione, la formazione allenata dall’ex capitano della Nazionale Pasquale Maione occupa il quarto posto in classifica con 8 punti conquistati grazie a 4 vittorie.

Zero Glu Noci Pallamano inizierà un poker di partite sabato 18 gennaio, in trasferta contro CUS Palermo oggi al secondo posto in classifica. La seconda sfida consisterà nell recupero della seconda giornata di ritorno contro il Benevento tra le mura amiche del Nuovo Palazzetto dello Sport. Il 25 gennaio i biancoverdi scenderanno in campo contro la capolista Teamnetwork Albatro a Noci e infine sempre nella nostra cittadina giocheranno contro l’Alcamo il 1 febbraio.

Alla vigilia di queste sfide abbiamo intervistato il Mister Pasquale Maione, che proprio durante le ultime qualificazioni mondiali 2021 sostenute dalla nazionale italiana maschile, ha ricevuto dalla FIGH un omaggio alla carriera: una teca contenente la maglia n°5, la stessa indossata dall’atleta in nazionale durante le ultimissime partite, prima di diventare un tecnico. 

Alla vigilia del poker di partite del Noci ecco quello che ha voluto dichiarare a Noci24.it. 

Come si stanno preparando Pasquale Maione e la Pallamano Noci alle 4 partite da disputare nei prossimi 15 giorni?

La pausa natalizia è stata lunga, ma l'abbiamo sfruttata al meglio sia per far inserire i nuovi ragazzi nel gruppo sia per allenarci e oliare i meccanismi del nostro gioco. Ora ci attende un tour de force: 4 partite importantissime in soli 15 giorni. Ma siamo pronti: non vediamo l'ora di scendere in campo sabato prossimo.

Qual è la squadra che teme di più fra le quattro?

Non temiamo nessuna squadra in particolare: i miei ragazzi scendono in campo ogni volta consapevoli che sono in grado di giocare alla pari contro chiunque in questa categoria. Indubbiamente però ci sono partite sulla carta piu difficili: sia la trasferta di Palermo sia la partita in casa contro la capolista Siracusa saranno due match chiave per la nostra stagione.

Al giro di boa di questo campionato qual è l’obiettivo della pallamano Noci per questa stagione?

Il nostro obiettivo finale rimane sempre lo stesso: la salvezza. Personalmente invece oltre la salvezza matematica il prima possibile vorrei riuscire a migliorare il bottino di punti e vittorie ottenuto nel girone d'andata.

L’appuntamento allora è per sabato 18 gennaio alle ore 16:00 al PalaCUS di Palermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA