Stampa
In: Pallamano

11-19 noci pallamano stop campionati

NOCI (Bari) - Non si ferma più la Noci Pallamano di Mister Maione che lo scorso 14 novembre ha sconfitto in casa la Keyjey Ragusa per 35-15 centrando la quinta vittoria consecutiva.

La FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball), però, durante il Consiglio Federale del 16 novembre ha indetto lo stop del campionato di A2 maschile e femminile.
La formazione nocese del patron Intini, inserita nel Girone C di A2 secondo quanto deciso dal Consiglio Federale dovrà stare ferma fino al prossimo 16 gennaio 2021. Le squadre dovranno seguire anche un rigido protocollo sanitario che obbliga le società a fare un tampone molecolare o antigenico obbligatorio per i giocatori e gli ufficiali di squadra.
Brutta notizia,dunque, per i leoni biancoverdi che vedono interrotto il proprio campionato dopo le fantastiche 5 vittorie in altrettante partite e il primo posto in classifica a pari punti con il Genea Lanzara. Ora bisogna lavorare in vista della ripresa fissata per il 16 gennaio 2021, data in cui si recupererà la sesta giornata di andata contro il Messina in terra siciliana dove bisognerà arrivare pronti per continuare a coltivare il sogno promozione.
Il traghettatore della squadra, Pasquale Maione ha detto questo sulle prime partite di campionato e sulla temporanea sospensione: ”Non posso che essere soddisfatto di questo avvio di stagione, abbiamo ottenuto 5 vittorie su altrettante partite. L’ambiente è positivo e il gruppo e soddisfatto. Personalmente mi ritengo a buon punto. Ovviamente il campionato è ancora lungo, dobbiamo ancora incontrare le favorite del Girone C (Lanzara e il Benevento). Affronteremo queste squadre alla ripresa della stagione; sappiamo già che la Federazione ha deciso di interrompere le gare e di riprendere il 16 gennaio per dare modo alle società di sistemarsi con i tamponi da effettuare prima di ogni gara. Avremo modo per prepararci bene e di approfondire gli avversari dedicando più tempo agli allenamenti. Siamo una delle squadri migliori del Girone C, non so dove potremmo arrivare (non conosco le squadre degli altri 2 gironi), ma è certo che siamo una delle migliori rose del nostro campionato. Tutti i lavori studiano e lavorano, non abbiamo professionisti ma diamo sempre il massimo. Durante le partite commentiamo ancora molti errori di inesperienza soprattutto nei primi minuti ma con il passare dei minuti riusciamo a prendere in mano le redini della partita e si vede. Se riusciremo a comandare noi il gioco sin dal primo minuto sarà tutto molto più facile. Il nostro obiettivo è raggiungere i play off. Questa sospensione arriva al momento giusto e credo sia una decisione saggia. Al primo posto deve esserci la salute di tutti. Riusciremo a superare questo periodo rispettando le regole, aspettando la fine di questa pandemia.”

Il Presidente Domenico Intini,invece, ha dichiarato:” Sono soddisfatto dell’ottimo avvio di campionato e dei risultati ottenuti. La squadra sta facendo sacrifici da tempo anche al netto della situazione pandemica e degli allenamenti: l’operato è soddisfacente. La sospensione lanciata dalla Federazione credo sia produttiva e sono contento di come stia procedendo l’intero sistema della pallamano.”
Sospensione dei campionati che mette d’accordo tutti i membri della società nocese nella speranza di una ripresa in sicurezza e ricca di successi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA