Stampa
In: Pallamano

01 05 noci pallamano vittoria

NOCI - A due giornate dal termine, la Noci Pallamano ha conquistato i playoff per la promozione in Serie A di pallamano maschile.


La formazione nocese allenata da mister Pasquale Maione ha conquistato dopo 16 partite la matematica certezza di giocare i playoff per la promozione.
La Noci Pallamano in sedici partite disputate ha ottenuto 15 vittorie ed un solo pareggio ,nella quinta giornata di ritorno in trasferta contro la Keyjey Pallamano Ragusa.
Nelle ultime due sfide di campionato, la compagine nocese sfiderà in trasferta il Genea Lanzara l’8 maggio,attualmente seconda in classifica, e Il Giovinetto in casa per l’ultima sfida di campionato il 15 maggio.
Dopo la regular season, i playoff si svolgeranno nella città di Pescara. Ai playoff parteciperanno le prime due squadre dei tre gironi (A,B e C). Le sei squadre saranno divise in due mini gironi da tre formazioni l’una. Le prime due classificate dei due mini gironi, disputeranno le semifinali. Otterranno la promozione in Serie A le due squadre vincitrici delle semifinali più la vincente della sfida 3°/4° posto.
Al termine della sfida del 24 aprile contro il Benevento vinta dai leoni biancoverdi per 29-27 dopo una combattuta sfida il mister Pasquale Maione sui playoff ha detto: ” Si parla già di playoff visto che siamo già qualificati e i ragazzi sono già proiettati: non vedono l’ora di andare a giocare. Io credo che il nostro obiettivo è quello di andare a Pescara e vedere a che punto siamo rispetto alle migliori squadre del panorama italiano di A2. Ci siamo misurati solo con le squadre del nostro girone e non abbiamo un’idea ben chiara dei gironi A e B, quindi ripeto il nostro obiettivo è capire quanto lavoro abbiamo fatto e quanto lavoro c’è da fare ancora, ovviamente andremo lì per vincere tutte le partite ma non sarà facile perché ci sono squadre veramente attrezzate costruite per raggiungere la serie A1. Io credo che in un mini torneo come quello dei playoff che andremo ad affrontare a Pescara non si possa parlare di squadre favorite perché basta un niente per ritrovarsi in situazioni in cui nessuno pensa di ritrovarsi, soprattutto in un anno come questo, in piena pandemia non si può dare nulla per scontato. Comunque sia credo che il nord abbia avuto un campionato con un livello superiore agli altri quindi credo che questo alla lunga possa essere un punto a favore per le squadre che hanno svolto quel campionato. Credo che in questi 5 giorni di playoff tutte le squadre abbiano le stesse possibilità, servirà fortuna oltre che bravura per accedere alla serie A1.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA