Stampa
In: Pallamano

ginevra-gabriele-presidenteNOCI (Bari) - Rompono gli indugi le società nocesi di pallamano: il presidente del Noci Handball Team Gabriele Ginevra e la bandiera dell'ex Pallamano Noci Vito Pulito hanno reso ufficiale la volontà di unirsi in unica grande famiglia, pronta ad affrontare il prossimo campionato di Serie A2.

La pallamano a Noci avrà, così, un solo club che riparte da un anno zero, con l'obiettivo di non vanificare gli sforzi fatti nelle ultime stagioni e valorizzare al meglio il promettente vivaio giovanile composto da tanti talenti di Noci. E' il carismatico presidente Ginevra, protagonista della strepitosa annata della passata stagione che ha assicurato la promozione in Serie A2 a svelare le trattative e l'intesa trovata nell'intervista che segue.

Presidente, in un momento difficilissimo per tante società sportive, la pallamano a Noci sembra aver trovato linfa vitale.

E' vero, e non nascondo che tante volte ho pensato che siamo anche un po' incoscienti, nel senso buono del termine, a pensare in grande in un momento così critico. Ma proprio nelle difficoltà emerge il carattere di un gruppo composto da uomini disposti a mettere la propria professionalità per dare sostanza al nostro progetto di rinascita per la pallamano a Noci. In un momento così delicato ho voluto farmi carico di tale responsabilità, sapendo di andare incontro ad una stagione di grande sacrificio che risulta, però, essenziale per fare tesoro di tutto il lavoro fatto in questi anni. E mi riferisco al nostro percorso come Noci Handball Team che, anno dopo anno, ha saputo crescere e ritagliarsi un nome di tutto rispetto ma anche alla Pallamano Noci 2013 che ha raccolta l'eredità del lavoro di tanti uomini che hanno voluto investire nel settore giovanile nocese. Ripartiamo raccogliendo tutto il buono che ci circonda e ci caratterizza, con la volontà e l'impegno di far crescere i nostri ragazzi, facendo un buon risultato nel prossimo campionato di Serie A2 che ci apprestiamo a disputare.

Com'è nata l'idea di un progetto comune a più società esistenti?

Nei giorni sorsi ho dialogato a lungo con Vito Pulito che ho sempre ammirato per attaccamento alla maglia e capacità di saper tenere il gruppo dentro e fuori dal campo. Ci siamo subito ritrovati su tanti punti e abbiamo condiviso l'idea che concorrere insieme per un progetto comune ci potrà senz'altro assicurare la possibilità di crescere e investire sui nostri talenti: stiamo mettendo su un team di dirigenti e giocatori che conosce la tradizione della pallamano nocese e vuole rendersi protagonista di un capitolo tutto nuovo che vi invito a scoprire nelle prossime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA