Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 19 Agosto 2022 - 17:13

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02-16-timeout pallamanonociNOCI (Bari) - Difficoltà finanziarie ormai insormontabili sarebbero alla base del grido l'aiuto lanciato dal presidente della Pallamano Noci, Stefano Cammisa, ed affidato ad un comunicato dai toni non beneauguranti. All'orizzonte potrebbe profilarsi anche lo spettro del fallimento e della fine dell'esperienza pallamanistica di serie A. Ecco l'appello di Cammisa.


Il comunicato della Pallamano Intini Noci

Senza esagerazioni, questa è la settimana più importante della ultratrentennale storia della Pallamano nocese. Una vera e propria chiamata alle armi, un grido disperato, che, speriamo non rimanga inascoltato in una Noci ripiegata nel suo torpore e in una crisi economica che non conosce eguali. 

La Pallamano Noci, simbolo sportivo della nostra città, da anni stabilmente ai vertici dell'Handball Nazionale e con alle spalle la sua prima apparizione nel panorama Europeo rischia un drastico ridimensionamento e per questo si appella ai suoi tifosi, ai cittadini, alle imprese del territorio e all'amministrazione comunale con una grande campagna di sottoscrizione popolare dal titolo " Tieni vivo il primo sport della nostra città!".

"Da agosto ad oggi il nostro sodalizio - afferma il presidente Cammisa - pur tra mille difficoltà, ha profuso tutto il suo impegno per continuare a rispondere alla passione ed alla storia nocese della Pallamano che conta. Pur con costi molto contenuti rispetto agli anni passati, abbiamo messo in campo una formazione interessante, con molti giovani atleti italiani e non; una squadra che, tra le mille difficoltà, non sta comunque deludendo le attese. Ci abbiamo messo tutto il nostro impegno nel completare il budget necessario a svolgere un campionato di Serie A in serenità, ma in questo devo dire che la risposta, in particolare del territorio nocese, eccetto qualche raro caso, è stata troppo lenta e limitata. Proprio la mancanza di sostegno economico da parte del territorio, - continua Cammisa -  che è stato di molto inferiore a ogni più conservativa stima, non rende economicamente possibile, oggi, pensare di affrontare il girone di ritorno della serie maggiore con questo splendido gruppo. Nei giorni scorsi si sono susseguite riunioni, in seno all'Assemblea dei soci, momenti di confronto in cui sono emerse tutte le difficoltà economiche che non ci consentono di ottemperare agli impegni presi con gli atleti, i tecnici e tutte le componenti che ogni giorno si impegnano per far sì che questo sport continui ad esistere.

Ci è parso, quindi, prima di operare il drastico ridimensionamento, (chiudere il campionato in corso con i soli ragazzi nocesi?), effettuare un tentativo mirato alla prosecuzione dell'attività agonistica con l'attuale gruppo promuovendo l'avvio di una sottoscrizione straordinaria e popolare invitando cittadini, imprese e amministrazione comunale a mantenere viva LA SERIE A DI NOCI!". Se la Pallamano chiama, Noci deve rispondere!
Il Club invia un accorato invito a tutti gli appassionati e non della Pallamano nocese che vogliono contribuire a mantenere in vita questa storia sportiva, patrimonio dell'intera nostra città, a partecipare, entro il 25 gennaio a questa campagna con un "contributo-sostenitore" da versare con bonifico bancario (IBAN: IT59J0850341580008000000220, intestato a Pallamano J. Noci, causale: "salviamo la serie A di Noci"). (conservando la ricevuta, il contributo erogato a società sportiva dilettantistica è deducibile dalla dichiarazione dei redditi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 501 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

Attività ispettiva nell'ambito dell'operazione "Estate tranquilla 2022"

15-08-2022

BARI - Nell’ambito di servizi predisposti in campo nazionale, i Carabinieri del NAS di Bari hanno svolto complessivamente 68 attività...

Parco Nazionale dell'Alta Murgia: primi dati sugli incendi boschivi

12-08-2022

ALTAMURA - È già tempo dei primi bilanci per i Carabinieri Forestali nella campagna di prevenzione e repressione degli incendi...

Conversano - Arrestato responsabile di un furto all’interno della Cattedrale di Conversano

08-08-2022

I Carabinieri gli trovano in casa anche Marijuana e Hashish CONVERSANO - I Carabinieri del Comando Stazione di Conversano hanno tratto...

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...