Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 27 Giugno 2022 - 10:40

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

cammisa-stefano-01NOCI (Bari) - Si viaggia aggrappati alla speranza. All'indomani del comunicato stampa ufficiale diramato dalla società Pallamano Noci, il presidente Stefano Cammisa (in foto) parla della "sua" Pallamano Noci e dello scenario futuro, tutt'altro che roseo, della società fino a ieri ai vertici della pallamano nazionale. «Non può finire così - si sfoga il presidente - non possiamo lasciare cadere nel vuoto anni di storia pallamanistica nocese».

PARLA IL PRESIDENTE CAMMISA - Cammisa cerca di non piangere durante il colloquio telefonico, ma l'emozione è tradita dalla voce tremula con cui rilascia le dichiarazioni. «Non abbiamo mai vissuto un momento così terribile. Ogniqualvolta c'è stata una situazione di congiuntura negativa siamo sempre stati bravi a recuperare anche accollandoci le spese in prima persona, io come tutto lo staff dirigenziale. Oggi tutto ciò non è più possibile perché la situazione è diventata insostenibile». Il collegamento è inevitabile con la parentesi giudiziaria che ha coinvolto l'imprenditore Enrico Intini. «Dobbiamo essere grati e sempre saremo riconoscenti ad Enrico - spiega il patron Cammisa - ma quando il tuo primo sponsor che fino a ieri copriva circa l'80% delle spese dichiara di sottrarsi dal progetto, diventa difficile il cammino verso l'obiettivo finale»

Nella comunicazione diramata ieri avete dato il termine massimo del 25 gennaio per la sottoscrizione. Cosa accadrà dopo? «Bisogna vedere come rispondono i nocesi. La sottoscrizione ha l'obiettivo di far rimanere le cose come sono: arrivare al termine della stagione senza problemi per nessuno, società e giocatori. Se dopo il 25 gennaio non riusciremo ad arrivare alla cifra che ci siamo prefissati scatterà lo scioglimento di tutti i contratti».

Cosa significa questo? «Significa che i giocatori saranno liberi di decidere se restare a giocare nella nostra squadra, ma senza percepire stipendio sino al termine della stagione in corso, oppure saranno liberi di andare a giocare in altre società. Se la maggior parte dei giocatori opterà per la seconda soluzione prenderemo i ragazzi delle giovanili under 18 e under 20».

Come pensa risponderanno i nocesi? «Da sempre i nocesi si sono dimostrati attaccati alla maglia della Pallamano Noci. Amano questa società come questa società ama loro. Confido in loro per non mandare alle ortiche tutto il lavoro svolto sino a questo momento».

In altre situazioni nella cordata è intervenuta anche l'amministrazione comunale... «Non abbiamo avuto nessun sostegno dall'amministrazione comunale - interrompe Cammisa - Ogni volta che abbiamo chiesto qualcosa abbiamo trovato le porte chiuse».

L'INTERVENTO DEL SINDACO LIUZZI - Pronta la replica del primo cittadino Piero Liuzzi, sentito da NOCI24.it sulla difficile situazione della Pallamano Noci. «Quest'amministrazione ha concesso alla società Pallamano Noci la struttura del nuovo palazzetto dello sport in comodato d'uso gratuito. Alla società non spetta nessuna spesa per le utenze e la pulizia dell'impianto. Sino ad oggi è stato questo il nostro sostegno. Per la situazione gravosa in cui versa la società pallamanistica mi impegno personalmente a sostenere la società ed inviterò altra gente a fare la stessa cosa. Ne parleremo anche in Consiglio Comunale».

LA PALLA PASSA QUINDI AI NOCESI - Il presidente Stefano Cammisa si augura che il coinvolgimento della cittadinanza possa far si che la squadra arrivi almeno a completare la stagione. Una speranza che al momento sembra appesa ad un filo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 731 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...