Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 27 Giugno 2022 - 09:59

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01-21-pallamano-noci-logoNOCI (Bari) – Spiragli di luce per la Pallamano Noci dopo la settimana buia in cui si è ritrovata per la perdita di fondi da parte dello sponsor leader. Proprio ieri sera al Pala Intini Angelo si sono incontrati un gruppo di tifosi insieme a degli imprenditori locali, una rappresentanza dell’amministrazione comunale ed i giocatori per cercare di salvare la società. Dopo un’ora e mezza di discussione si sono tratte le prime conclusioni.

Stando alle dichiarazioni fuori-porta questo nuovo gruppo di lavoro allargato starebbe tentando di trovare nuovi finanziamenti ed ha chiesto ai giocatori di pazientare un’altra settimana per saldare gli stipendi spettanti le prime mensilità. 

Inoltre, riconoscendo gli anni di lavoro che hanno portato il Noci tra i top club italiani e a vivere la prima avventura europea, si è chiesto alla dirigenza attuale di fare un passo indietro per poter permettere al nuovo gruppo di poter lavorare direttamente sulla squadra. Stasera in consiglio comunale si discuterà anche della situazione Intini Noci e nei prossimi giorni si potranno avere delle risposte concrete anche da parte dell’amministrazione comunale.

“Personalmente posso dire che rimango a Noci e devo ripagare la fiducia che i tifosi stanno dando a noi” – la pronta risposta di Barattini, portiere della Intini. “Adesso ci alleniamo e ci prepariamo alla trasferta di Chieti, con la speranza che si risolva tutto per il meglio. Di certo aspettare un’altra settimana non è un problema. Speriamo di risolvere tutto nel modo più celere perché potremmo perdere altri giocatori, come per esempio Danesi che adesso è il nostro giocatore più forte e deve trovare una sistemazione, io spero rimanga con noi. Questa riunione è stata molto positiva.

"Su Brdar- continua l'estremo difensore- posso dire che lui aveva bisogno di giocare e di percepire lo stipendio perché comunque lui era il nostro straniero e aveva bisogno di dimostrare le sue ottime qualità. Gli auguro buona fortuna per il suo cammino”.

Proprio Slaven Brdar infatti, punto di forza della prima parte di campionato dei biancoverdi, ha deciso di ritornare in Croazia e continuare a giocare li.

Un primo passo si è fatto per salvare questo sport che più che sport ormai è una tradizione per il popolo nocese, protagonista ormai da anni del mondo della pallamano. La situazione sicuramente si evolverà nei prossimi giorni, ma è molto importante dimostrare che la volontà di portare avanti questo progetto c’è e che l’avventura della pallamano nocese in serie A sicuramente non finirà qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 460 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...