Stampa
In: Territorio

01 29vistacampanilialbuioNoci - Da anni ormai i tre campanili, tra i principali simboli identitari della nostra città, non sono adeguatamente illuminati. Il panorama notturno della collina nocese non è più delineato dall’innalzarsi delle tre torri icone del patrimonio storico artistico del paese che si definisce da sempre “dei tre campanili” e biglietto da visita per chiunque arrivi a Noci.
Già nel lontano 2010 Noci.it denunciava l’oscurità dei campanili, sollecitando gli amministratori a provvedere ad un intervento di ripristino degli impianti di illuminazione. Sebbene nel corso dell’ultimo decennio le condizioni di tale illuminazione siano mutate, l’orizzonte della collina murgiana presenta una quasi totale ombra delle tre torri campanarie.

1 24campanilechiesamadrelo scorso 25 gennaio ricorrevano i nove anni dal giorno in cui un fulmine colpì il campanile della Chiesa Madre, provocando ingenti danni strutturali che portarono al compimento di un’imponente opera di restauro della torre stessa e dell’intero perimetro esterno dell’antico edificio. A sei anni dalla chiusura del cantiere, che non comprese nell’immediato interventi sull’illuminazione dell’intero campanile, e dalla successiva installazione dei fari-led, avvenuta negli anni seguenti, oggi la torre barocca della Collegiata si presenta ancora completamente buia sul lato Sud. La lucentezza della pietra, ridonata al campanile dal recente restauro, e l’eleganza delle sue linee, dunque, non sono integralmente apprezzabili nelle ore notturne.
Anche la Torre civica di Piazza Plebiscito risulta essere non correttamente illuminata secondo i criteri di illuminazione architetturale. La cella campanaria, posta in sommità e caratterizzata dalla cupola retta da una serie di colonne, è avvolta dalla quasi totale oscurità. Oltre alla parte sommitale, che è quella che emergendo tra le altre costruzioni è possibile ammirare guardando il panorama cittadino, anche la parete Ovest è al buio. Ma la Torre dell’orologio, unica nel circondario per la sua imponenza, presenta ben altre criticità rispetto a quelle relative alla sua illuminazione, a partire dal prolungato non funzionamento dell’orologio stesso, che da anni ormai non assolve più alla sua funzione. Nel gennaio 2019 l’Amministrazione aveva annunciato la concessione di un finanziamento della Regione Puglia per il restauro dell’intera Torre civica, per cui sarebbe stato necessario un cofinanziamento, pari al 15%, da parte del Comune. A due anni dall’annuncio si attende ancora la realizzazione di tale progetto, inserito in un più generale processo di valorizzazione del centro storico.
Se per i primi l’illuminazione è solo incompleta, il terzo campanile che disegna lo skyline di Noci è interamente nell’ombra durante le ore notturne. La torre campanaria che si innalza sulla chiesa di Santa Chiara era stata interessata dall’installazione di un impianto di illuminazione avvenuto in occasione dei lavori di ristrutturazione del “Palazzo Comunale” di via Porta Putignano, ultimati nel 2010. I fari-led posizionati sul monumento stesso hanno smesso progressivamente di dare luce al campanile pochi anni dopo la loro accensione.
1 24panoramacampaniliNel 2016 l’annuncio dell’ammodernamento dell’illuminazione pubblica (progetto Noci Smart City), veniva accompagnato dalla promessa di una nuova illuminazione artistica per i monumenti della città. L’attività di rilancio del turismo, la cui programmazione si rende necessaria in seguito alla crisi del settore legata alla pandemia, imporrebbe un intervento per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico artistico, di cui i tre campanili sono emblema. È innegabile, anche in tempo di crisi sanitaria, la necessità di riattivare l’illuminazione di queste opere, dando ascolto alle numerose segnalazioni di cittadini che nel corso di questi anni si sono susseguite, affinchè anche di sera Noci possa essere la “città dei tre campanili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA