Stampa
In: Tutela e rispetto

10 17 Puliamo il buio 1NOCI (Bari) – “Puliamo il buio” è l’iniziativa sposata dal Comune di Noci e promossa dal GASP! (Gruppo Archeologico Speleologico Pugliese) del club alpino italiano sezione “Donato Boscia” di Gioia del Colle e da Legambiente di Putignano che ha l’obiettivo di bonificare alcuni ipogei naturali ed artificiali utilizzati a volte come discariche.

Sabato e domenica scorsa oggetto di tale intervento è stata la grave di Civitella situata nell’agro nocese, sulla strada provinciale per Martina Franca. Grazie anche all’aiuto dei dipendenti della Universal Service, l’azienda che cura il servizio di raccolta dei rifiuti a Noci, e dei volontari della protezione civile nocese, è stato possibile bonificare tale zona dai numerosi rifiuti presenti. Al termine delle attività, durate ben due giorni, sono stati raccolti quintali di spazzatura, tra cui carcasse di animali, scarpe, contenitori di medicinali e tanti altri oggetti di vario genere come ad esempio la canna di un fucile. La grave, profonda tre metri e larga circa venti metri, ha così “visto” la luce e si è fatta apprezzare per la sua bellezza e per le sue peculiarità.

E’ stata una esperienza bellissima” commenta il Vicesindaco nonché Assessore alla Protezione Civile Marino Gentile, intervenuto in prima persona nel corso delle operazioni di bonifica. “Oggi si è restituito al territorio un sito molto importante. Purtroppo ho constatato ancora una volta l’inciviltà di alcuni che purtroppo ricade sulla collettività e compromette la bellezza del nostro territorio. Sono infatti stati recuperati quantitativi impressionanti di rifiuti di vario genere e questo ci deve far riflettere. Voglio ringraziare personalmente tutte le persone e le associazioni che hanno permesso la bonifica di questo importante luogo. Questa non può che essere una delle tante iniziative che l’amministrazione si impegnerà a promuovere per salvaguardare il nostro bellissimo territorio”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA