Stampa
In: Notizie da Noci

08 31teresaparchitelli copiaNOCI (Bari) – Più volte abbiamo parlato dell’importanza delle manovre BLSD. Tante potranno essere state le parole che abbiamo utilizzato per diffondere l’importanza dei corsi basic Life support e disostruzione (BLSD) e pediatric basic life support  (PBLSD) ma mai nessuna di queste potrà mai riuscire a trasmettere l’importanza della cultura del pronto intervento tanto quanto il racconto di un’esperienza realmente accaduta.

Quanto accaduto a Masseria Bonelli, a Noci, durante i festeggiamenti di un matrimonio è infatti alquanto singolare e degno di nota. Perché proprio qui, il pronto intervento di una operatrice BLSD è risultato fondamentale per la salvezza della vita di una persona. È Teresa Parchitelli (Foto facebook in alto) infatti il nome della donna che lo scorso 25 agosto è riuscita a trarre in salvo il Sig. Giuseppe dal rischio di soffocamento, dovuto all’ingerimento di un corposo boccone di cibo.

Spinta infatti dal dovere di assistere l’anziano signore da un respiro ormai agonizzante, Teresa sarebbe subentrata per completare l’opera di un’infermiera intervenuta prima di lei, la dott. Veronica Marchitelli. Le Manovre di Rianimazione Cardiopolmonare applicate dalla Parchitelli hanno difatto salvato il povero anziano in difficoltà dopo il tentativo di salvataggio affrontato con la Manovra di Heimlich. Liberato quindi dal corpo estraneo che stava ostacolando la respirazione dell’anziano signore, Parchitelli lo ha subito messo in posizione laterale di sicurezza in attesa dell’arrivo del 118.

Fortuna ha voluto che, una volta sopraggiunto in ospedale, il sig. Giuseppe si riprendesse e che la famiglia venisse a conoscenza del fuori pericolo. “Io” ha dihiarato Teresa Parchitelli a Noci24, “ancora oggi non mi rendo conto di quanto accaduro. Ho messo in pratica quello che insegno tutti i giorni. Sentirsi dire che hai salvato una vita è un concetto molto forte da razionalizzare. Ho eseguito le 30 compressioni dovute senza stancarmi. Gli ospiti del matrimonio ci hanno voluto ringraziare con una foto. Io e Miriana ci siamo trovate al posto giusto ed al momento giusto.
Insegno manovre di soccorso da oltre 4 anni e solo ora capisco quanto impararlo sia importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA